Brasile 2014

Mondiale 2014 – La ricerca sulle rose della Ing bank non porta fortuna alla Spagna. Italia all’ottavo posto.

Lo studio di Ing bank analizza valore di mercato di tutti i componenti delle rose partecipanti alla Coppa del Mondo, svetta ancora una volta la Spagna campione in carica. L’Italia è ottava e il suo girone risulta anche economicamente il più equilibrato, con tre squadre nella top ten.

Secondo lo studio dell’istituto oranje, infatti, il girone D è l’unico a proporre ben tre squadre nella top ten di quelle più valide economicamente: Inghilterra al settimo posto con 362 milioni di euro, Italia all’ottavo con 350 milioni, Uruguay al decimo con 236. E se c’è anche però da dire che l’ultima componente del girone, la Costa-Rica, è la quarta più “povera” con 32 milioni, dietro solo a Honduras, Australia e Iran.

Analizzando il valore economico delle “rose” la Spagna (con un controvalore pari a 675 milioni di euro) è im pole position per la riconquista del titolo mondiale, almeno a sentire Ing Bank. Ironia della sorte, visto che l’istituto bancario online è olandese, come la nazionale che ha umiliato la “Roja” per 5 reti ad una (doppiette di Robben e Van Persie).

Previous post

Attualita' - Messico in vetta al girone con i rivali del Brasile, dopo l'1-0 al Camerun

Next post

Ricerche - Perform group: Italia primo paese europeo per numero di appassionati di sport (1)

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.