All newsAltri eventiAltri SportConihome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoParlamento e GovernoSport.Dilettantistico - Ass. Sportive

Molea (SC): La legge sulla cittadinanza sportiva dei minori stranieri è realtà

“Finalmente, con l’approvazione definitiva al Senato della legge sulla cittadinanza sportiva dei minori stranieri, i ragazzi che vorranno praticare una disciplina sportiva lo potranno fare alla pari dei minori italiani: lo ius soli ha vinto”. Cosi’ il vicecapogruppo di Scelta Civica a Montecitorio, Bruno Molea, saluta l’approvazione al Senato della sua proposta di legge, la prima di SC.

L’aula di Palazzo Madama ha infatti dato disco verde (215 si’ contro 6 no) al ddl sull’integrazione sociale dei minori stranieri residenti in Italia mediante l’ammissione nelle societa’ sportive appartenenti alle federazioni nazionali, alle discipline associate o agli enti di promozione sportiva.     “Si tratta – aggiunge Molea – di un atto di grande civiltà, ma soprattutto un atto che rende giustizia ai minori stranieri. I minori non sono responsabili delle scelte dei propri genitori e quindi devono avere pari opportunità di crescita e formazione. Solo cosi’, forse grazie ai valori di cui lo sport e’ portatore, potremmo domani avere una societa’ meno violenta e’ piu’ tollerante”

Previous post

Vezzali (Scelta Civica): Bene approvazione Ius Soli sportivo

Next post

Lo ius soli sportivo è legge. Passa al Senato con 215 sì

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.