All newsAltri eventiAltri SportAltro MotoriDiritti TelevisiviEconomia E PoliticaIstituzione e AttualitàMotoriPartnersSport BusinessSport.Federazioni

Marchionne (Ferrari) pensa ad entrare in Liberty Media, se non verrà toccato il Patto della Concordia

La Ferrari intende valutare l’ingresso nel capitale azionario di Liberty Media, il gruppo che di recente ha acquisito il business della Formula Uno. Ma prima di operare in questa direzione, ha sottolineato Sergio Marchionne, presidente e ceo Ferrari, bisognerà capire con chiarezza cosa succederà al termine del “Patto della Concordia” (accordo commerciale, che regola la partecipazione e il trattamento economico delle scuderie che partecipano al campionato, così come organizzato dalla società FOA – Formula One Management) in scadenza nel 2020.

Attualmente Ferrari, come scuderia top. incassa da questo accordo più di 90 milioni di euro annui, ma secondo alcune indiscrezioni Liberty Media intende rivedere al ribasso per tutti i team la redistribuzione dei ricavi.

Nel frattempo il brand Ferrari vola nelle vendite (oltre 8.000 vetture), utile netto di 400 milioni di euro (+38%), con previsione per l’anno in corso di vendere più di 8.400 vetture di lusso.

Previous post

Lo Stato pronto a "garantire" la Ryder Cup di golf per 97 mln di euro

Next post

NFL: Il Papa parla di sport e benedice il SuperBowl n.51

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.