All newsAltri eventiAziendeConiEconomia E Politicahome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiRoma 2024

Marchese (CCIAA): 478 mila aziende a sostegno di Roma2024

Riprendiamo l’intervento della consigliera della Camera di Commercio di Roma, Giovanna Marchese, sul tema della candidatura olimpica di Roma. 

In Camera di Commercio Lorenzo Tagliavanti (numero uno della CCIAA – nella foto di primo piano) ieri ha ospitato il Presidente del Comitato “Roma2024Luca Cordero di Montezemolo, nel corso di un Consiglio Generale, perché Roma, già città olimpica (nel 1960, ndr), possa nuovamente parlare di “Olimpismo ” e dei valori fondanti dello sport come attività del corpo che stimola lo spirito, ma che fortemente, unisce i popoli liberi e tutte le genti del pianeta Terra. A Roma ci sono iscritte 478 mila aziende in rappresentanza del sistema imprenditoriale cittadino e questa grande sfida, sulla quale la città con il Comitato Promotore, stanno collaborando insieme, deve rappresentare una vera opportunità di rilancio dell’intera contesto urbano e di tutto il sistema produttivo.

Roma non dovrà più essere affiancata da aggettivi negativi ed infamanti e questa, può e deve essere, una grande opportunità. Accettare questa grande sfida, riuscendo a legare l’orgoglio cittadino a questa grande ed unica occasione, potrà rappresentare diversamente, la vera voglia di riscatto dalle mafie e dal malaffare, che tutti noi cittadini per bene, innamorati dei nostri panorami incantati, dobbiamo desiderare.
Il lascito (legacy) più importante dei cinque cerchi per la città, sarà’ quello di rivendicare, oltre le infrastrutture, il miglioramento degli impianti e l’indotto economico, l’onestà è la trasparenza di essere in grado, come grande Capitale Europea, di potercela fare. Alla faccia di tutti i detrattori che accecati dalla voglia di urlare i NO, non si rendono conto di quanto sia più importante, riuscire nell’intento Olimpico, non solo per noi romani ma per l’Italia, per rivendicare l’anima onesta che a Roma, se pur offesa dai fatti che sono triste cronaca, alberga ancora.

Previous post

Volkswagen rilancia nel calcio con la Coppa di Germania

Next post

Repucom: sponsor di maglia anti-crisi in Europa

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.