All newsAltri eventiAziendeCalcioCalciocalcio femminileCalcio.InternazionaleEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàMarketingMerchandising LicensingPartnersPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport Business

Le campagne marketing di Nike e Adidas per UEFA Women’s Euro 2022

(di Giuseppe Berardi) – Per ogni evento sportivo di risonanza mondiale i marchi di sportswear lanciano una serie di iniziative per promuovere i loro prodotti. È stato così anche per gli Europei di calcio femminile in Inghilterra.

Da anni le aziende di abbigliamento sportivo investono anche nel calcio femminile perché hanno intuito l’enorme potenziale di crescita che c’è e ci sarà da qui ai prossimi dieci anni.

Tra le tante iniziative messe in atto per UEFA Women’s Euro 2022 c’è da segnalare “Never settle, never done”, una campagna di comunicazione con cui Nike rende omaggio alle ragazze che stanno cambiando lo sport e si stanno prendendo il palcoscenico del calcio internazionale.

Ideato da Wieden+Kennedy London, vede protagoniste calciatrici dilettanti da tutta Europa e professioniste con in testa la capitana del squadra inglese Leah Williamson, che sarà impegnata con l’Inghilterra contro la Germania, nella finale di domenica 31 luglio ore 18, ma anche stelle del calibro di Marie-Antoinette Katoto della Francia, Alexia Putellas della Spagna, Ada Hegerberg della Norvegia, Magda Eriksson della Svezia e Pernille Harder della Danimarca e la freestyler Rocky Hehakaija.

La regia è di Valentin Petit per la casa di produzione Division. La campagna marketing è costruita principalmente su una serie di proiezioni spettacolari su otto siti iconici di Londra, come la Royal Opera House, Battersea Power Station, Euston Underpass, National Portrait Gallery, Thames Barrier e Tower Bridge.

Il colosso americano dell’abbigliamento sportivo ha inoltre installato sulle bianche scogliere di Dover alcuni schermi che proiettano lo slogan “You’ve never seen England like this” per i viaggiatori che arrivano via nave sulle coste inglesi.

Il brand tedesco Adidas invece ha ideato una campagna marketing incentrata su quattro murales che celebrano le stelle Europei femminili.  Le opere d’arte sono state svelate poche ore prima dell’inizio della competizione.

Situati in quattro luoghi londinesi diversi, i Murales celebrano gli obiettivi e le conquiste delle calciatrici Mapi Leon (Spagna), Millie Bright (Inghilterra), Vivianne Miedema (Olanda) e Wendie Renard Francia). Ogni murale presenta un design originale che racconta la storia della calciatrice e in cornice gli obiettivi.

Su ciascuno dei murales c’è un codice QR dove è possibile collegarsi per vedere un cortometraggio sulla giocatrice, tracciando un percorso della sua carriera.

Il messaggio cardine della campagna di comunicazione ideata da adidas è quello di ispirare le nuove generazione a una maggiore inclusività e inseguire i propri obiettivi grandi o piccoli che siano.

Claus-Peter Mayer, SVP Brand, adidas Europe, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo per Uefa Women’s EURO 2022 è quello di accendere i riflettori sulle calciatrici e sul loro talento che merita visibilità. Siamo molto orgogliosi di lavorare con un gruppo di giocatrici che stanno ispirando la futura generazione dentro e fuori dal campo”.

Previous post

Il co-presidente Lewis nel Consiglio Direttivo di Lega Pro

Next post

Al via la seconda parte della Discesa del Danubio a remi

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.