All newsAltre LegheAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaEventiFederazioni EstereFIFA - UEFAhome pageIstituzione e AttualitàPunto e a CapoSport BusinessSport Federazioni

La Malta Football Association (MFA) pronta a rilanciare il calcio maltese

(di Federico Navarro) – La Malta FA ha dato il via al primo piano di crescita del movimento calcistico nazionale, che farà da fondamenta per lo sviluppo del calcio a tutti i livelli sul territorio maltese.

Il programma, che durerà fino al 2024, prevede 8 obiettivi associati a 4 aree chiave:
  • Sviluppo tecnico e delle infrastrutture;
  • Crescita e sostenibilità dei club, protetti da una struttura legale di rinforzo;
  • Espansione della visibilità e del valore commerciale dell’Associazione e delle competizioni domestiche;
  • Miglioramento dell’amministrazione attraverso il rinforzo di aspetti chiave come il rispetto e l’integrità morale.
L’idea della Malta FA – come riportato dal presidente Bjorn Vassallo – è di rafforzare gli investimenti futuri per costruire una base solida, in modo tale da permettere una crescita a lungo termine e la sostenibilità del calcio maltese ad ogni suo livello: amatoriale, femminile e giovanile fino ad arrivare all’elite dei club e della selezione nazionale.”
“Il progetto che stiamo portando avanti – ha proseguito Vassallo – è ambizioso ma raggiungibile, guidato dalla convinzione di poter migliorare a livello nazionale. Vogliamo continuare a crescere elevando tutto l’ambiente calcistico, promuovendo un cambiamento positivo alla nostra cultura sportiva e sostenendo l’orgoglio e l’unità di una nazione che vuole raggiungere traguardi importanti, in modo tale da essere fonte d’ispirazione per le persone.”
La Malta Football Association punta a raggiungere i seguenti obiettivi entro il 2024:
  • Sviluppare una filosofia di gioco unificata per le squadre nazionali.
  • Investire in progetti tecnici per migliorare le infrastrutture di Ta’Qali così come quelle degli altri club.
  • Ospitare un evento importante a livello internazionale (Malta FA ha già presentato alla Uefa un’offerta per organizzare l’Europeo Under-19 nel 2023/2024).
  • Creare un’organizzazione commerciale solida sfruttando le nuove opportunità del mercato e consolidando quelle già esistenti (come il turismo sportivo e gli eSport).
  • Migliorare l’amministrazione dell’Associazione tramite un piano di riforma che comprenda la revisione di alcuni aspetti legali del regolamento, la spartizione dei poteri, le licenze dei club e la ristrutturazione aziendale della Federazione calcistica.
  • Innovare e digitalizzare i servizi per gli appassionati di calcio.
  • Alzare gli standard delle competizioni domestiche
Questa strategia è il culmine di un ampio processo di consulta tra stakeholders interni ed esterni. L’obiettivo della Malta FA è quello di conoscere le sfide che metteranno alla prova il calcio maltese e tracciare dei traguardi ben precisi per superarle.
Previous post

Nuova partnership a supporto di Manchester City, Melbourne City, Sichuan Jiuniu FC e Mumbai City

Next post

REPX: arriva per i tifosi dell’Udinese la prepagata dei club di calcio più famosi al mondo

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.