All newsAltre LegheAltri eventiAltri SportDigital Media SportDiritti TelevisiviFederazioni Italianehome pageIOCIstituzione e AttualitàSport FederazioniSport.BusinessSport.Dilettantistico - Ass. SportiveTokyo 2020

La Federginnastica esplora la strada degli eventi in pay-per-view

La Federginnastica entra nel mercato della pay per view. Il Trofeo Città di Jesolo, in programma al PalaArrex nel week end dell’1 e 2 aprile, sarà trasmesso in chiaro su una piattaforma federale dedicata all’evento e al costo di 3 Euro.

La FGI per tre anni ha offerto ai propri appassionati, gratuitamente, non solo le principali gare disputate in Italia, ma anche, nel 2016, le tappe della World Cup e gli highlights del Test Event di Rio de Janeiro, in esclusiva.

Con il nuovo quadriennio il canale federale si è presentato con la web serie FATE#RTT2020, esempio unico nel suo genere all’interno palinsesto di Internet, raccogliendo tantissimi consensi. Adesso la Federazione ha deciso di chiamare a raccolta il suo pubblico più affezionato, con un piccolo contributo per finanziare le produzioni più importanti. E per ricompensare la fiducia di quanti si registreranno per vedere la 10ª edizione dello Jesolo Trophy 2017 sarà inviato per email un attestato di “Official Fan FGI Channel” con gli autografi di tutte le atlete dell’Artistica Femminile.

Sarà sufficiente cliccare su bit.ly/Jesolo2017, creare un account ed acquistare il ticket virtuale con carta di credito o prepagata per assistere da casa, in differita di 24 ore, ai tre eventi della rassegna lagunare: Domenica 2 dalle ore 10.30 sarà disponibile l’All-around a squadre ed individuale junior e dalle ore 16.00 l’All-around a squadre ed individuale senior. Lunedì 3 dalle 15.00 in punto andrà in onda, invece, la finale per attrezzi sia delle big sia delle baby.

La telecronaca sarà affidata al giornalista David Ciaralli con il commento tecnico dell’esperta Ilaria Colombo, campionessa italiana assoluta 2001. Inviata speciale per le interviste alle ginnaste straniere, soprattutto USA, l’italo-americana Sophia Campana. In postazione si alterneranno tutte le protagoniste, soprattutto le azzurrine, da Giorgia Villa ad Elisa Iorio, dalle due Martina, Basile e Maggio, alle sorelle D’Amato, più le altre azzurre in preparazione per i Giochi di Tokyo2020.

In un momento storico in cui lo sport televisivo soffre dunque tagli e ridimensionamenti, la decana delle Federazioni Sportive Nazionali (nata a Venezia nel 1869, festeggerà i 150 anni nel 2019) ma con il bacino più giovane del Mondo CONI (l’82% dei tesserati FGI hanno meno di 18 anni) prova pertanto ad intercettare la domanda dei millenials su smartphone e tablet con prodotti a pagamento d’informazione e di intrattenimento. Tutto parte dal Trofeo Città di Jesolo 2017 dove l’Italdonne affronta Stati Uniti, Canada, Brasile, Francia, Belgio e Russia, nel primo confronto del quadriennio che porta a Tokyo 2020.

Previous post

Under Armour è sponsor ufficiale footwear della Milano Marathon

Next post

Il Parlamento tedesco vara leggi severe per contrastare il match fixing

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.