All newsAltri eventiBundesligaCalcioCalcio.InternazionaleDiritti TelevisiviEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSport Business

L’FC Bayern Monaco si affida al gruppo Perform per l’espansione nel mercato latinoamericano

(di Lorenzo Vulpis) – L’FC Bayern Monaco e il gruppo Perform hanno stretto una partnership strategica legata alla creazione di contenuti e operazioni commerciali per il mercato dell’America Latina.

Perform è leader nel settore dei contenuti e dei media sportivi digitali e vanta diverse partnership con società sportive della Liga, NBA e in NFL. Grazie ad un network globale il gruppo connette il mondo dello sport con i più importanti brand del panorama internazionale.

L’operazione, di una durata pluriennale, potrà dunque porre in essere potenziali rapporti commerciali tra i rinomati marchi del Sud America e il Bayern Monaco, che potrà inoltre avere accesso alle piattaforme digitali del gruppo multimediale.

L’ampia fan base del club bavarese ha sicuramente influito sulla buona riuscita dell’operazione, dato che l’FC Bayern può vantare oltre 100 milioni di tifosi nelle Americhe. D’altra parte, la vastissima copertura digitale del gruppo Perform in America Centrale e Meridionale insieme ad una ormai consolidata esperienza nel settore sportivo potrà sicuramente portare a dei risultati vantaggiosi per entrambe le parti.

Il Sud America è un mercato in cui Perform ha avuto una crescita e un successo continuo sia nelle vendite che nella fornitura di contenuti. La partnership consentirà all’FC Bayern di connettersi con una ampia fetta di consumatori e marchi grazie anche ai numerosi calciatori latinoamericani che militano nel club. Basti pensare al trequartista colombiano James Rodríguez, al centrocampista cileno Arturo Vidal o al difensore brasiliano Rafinha.

I progetti di espansione della fan base del club tedesco hanno avuto inizio nel 2014, anno in cui L’FC Bayern ha aperto il suo primo ufficio internazionale con sede a New York, costruendo dunque prima un’infrastruttura in Nord America, per poi replicare il modello in America Latina, con l’obiettivo finale di coprire interamente le Americhe.

Previous post

Laura Barriales: Flop Cup 2018 è divertimento allo stato puro. Unibet presenta un Mondiale mai visto. 

Next post

Formula E: calendario e novità della quinta stagione

Lorenzo Vulpis

Lorenzo Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.