All newsAltri eventiFederazioni ItalianeIstituzione e AttualitàMoto GPMotoriSport Business

Il 3570 Team Italia FMI si lascia alle spalle in Texas un weekend difficile

Il 3570 Team Italia porta a termine la trasferta ‘back to back’ oltreoceano tra Termas de Rio Hondo e Austin con una progressiva crescita in termini di performance da parte dei piloti. Nel gran giorno di Romano Fenati (KTM), pilota dai trascorsi con il Team Italia che si è assicurato la prima affermazione stagionale, al Circuit of the Americas Lorenzo Petrarca porta a termine la corsa in ventiquattresima posizione mentre Stefano Valtulini ha concluso anzitempo la gara.

Rispetto ai precedenti eventi del calendario Lorenzo Petrarca ha maturato degli incoraggianti progressi riuscendo, nell’arco della contesa, a confrontarsi con altri piloti di comprovata esperienza nel Mondiale Moto3. Per il #77 del 3570 Team Italia resta in ogni del margine di miglioramento da trovare nei prossimi appuntamenti in agenda.

Gara e weekend difficile invece per Stefano Valtulini, costretto alla resa per i dolori accusati in seguito alla caduta nelle qualifiche ufficiali. Il ritorno in Europa del Motomondiale sarà una motivazione extra per coadiuvare il pilota bergamasco ad attestarsi sui livelli in linea con le sue aspettative e di tutta la squadra.

Lorenzo Petrarca (3570 Team Italia – Mahindra MGP3O #77) 24°

“La gara oggi è andata meglio rispetto alle precedenti perchè sono riuscito a confrontarmi in pista con altri piloti e non correre in solitaria, ma sono soddisfatto soltanto a metà. La posizione finale è migliorata ripensando alle precedenti gare, ora è il momento di compiere un ulteriore step. Con il ritorno in Europa del Mondiale Moto3 cercherò di partire forte sin dal venerdì con l’obiettivo di migliorarmi sempre“.

Stefano Valtulini (3570 Team Italia – Mahindra MGP3O #43) DNF

“Un weekend difficile ed in gara, complice la caduta di ieri nelle qualifiche, ne ho pagato le conseguenze. Voltiamo pagina e per le prossime gare mi impegnerò al massimo per trasmettere alla squadra le indicazioni giuste alle base del nostro lavoro. Mi concentrerò su questo aspetto per migliorarmi, coadiuvato dalla professionalità di tutto il team“.

Emanuele Ventura (3570 Team Italia – Team Manager)

“Come squadra non possiamo essere complessivamente soddisfatti: si poteva fare meglio. Oggi è mancato un po’ di mordente per ottenere un piazzamento decisamente più convincente: Lorenzo è risalito di qualche posizione mentre Stefano si è fermato per i dolori avvertiti in seguito alla caduta nelle qualifiche“.

Previous post

Una vela per la vita scende in acqua per promuovere la donazione d'organi

Next post

Enduro: Team Italia FMI in crescita

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.