All newsCalcioCalcio.Internazionale

Diritti tv Champions: la Rai esercita l’opzione

(di Federico Medana) – Fino a pochi giorni fa, negli ambienti, si era sparsa la voce che la Rai non avrebbe esercitato il diritto di acquisto delle partite della prossima UEFA Champions League. Invece non è così. Come viene riportato dall’Ansa, nella giornata di ieri, l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini avrebbe deciso di esercitare tale opzione per la prossima stagione.

Il costo di questa opzione è di circa 30 milioni di euro,  la scadenza è prevista per il 31 gennaio. Sky, detentrice dei diritti tv, paga per 3 anni, 300 milioni di euro l’anno alla Uefa e subappalterà alcune partite del prossimo anno alla Rai. Pertanto, nella prossima stagione, la tv di Stato potrà trasmettere una partita in chiaro (il mercoledì sera), più le semifinali e la finale. Dopo sei anni (dal 2012) in cui la Champions League era contesa tra SKY e Mediaset Premium, da quest’anno è tornata alla Rai e molto probabilmente sarà anche così il prossimo anno.

Previous post

PromoTurismoFVG e brand ambassador Udinese Calcio: insieme per vincere

Next post

NON SOLO DAZN, IL SUPER BOWL LIII VERRA' TRASMESSO IN CHIARO SU RAI2.

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.