All newsAziendeEconomia E PoliticaEmergenza CoronavirusSport BusinessSport e Scommesse

CORONAVIRUS, CALO DRASTICO PER LE SCOMMESSE VIRTUALI: ALL’ERARIO 160 MILA EURO IN MENO

Non temono la cancellazione di eventi “veri”, ma stanno soffrendo per la chiusura delle agenzie: il mercato delle scommesse virtuali, in grande crescita negli ultimi anni, ha perso in questi giorni buona parte del suo volume di affari. Dopo lo stop decretato dal governo alle sale scommesse, l’offerta virtual è rimasta nei corner, ma solo fino a ieri sera, quando una disposizione dei Monopoli di Stato ha imposto alle tabaccherie di spegnere i monitor per evitare assembramenti. Tutto questo farà mancare agli operatori quasi completamente la raccolta che lo scorso anno faceva capo ai punti vendita sul territorio, a parte una piccola quota che confluirà sui canali online.

Secondo una stima di Agipronews, nei 25 giorni di stop, fino al 3 aprile, il calo degli incassi in questo settore sarà di circa 19 milioni. In chiave erariale, si tratta di una perdita di 4 milioni, 160 mila euro al giorno.

Previous post

L'Uefa ferma Champions ed Europa League per l'emergenza Coronavirus

Next post

IL COR 36 PROPONE LO SPOSTAMENTO DELLA DATA DELLE  ACWS SARDEGNA–CAGLIARI

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.