All newsAltri eventiCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoSerie A - Serie BSport Business

Cessione AC Milan: operazione da 750 milioni di euro

Prosegue a ritmi serrati (anche se manca ancora un ok complessivo tra le parti) la trattativa di vendita del brand Milan.

La valutazione globale dell’AC Milan è attorno ai 750 milioni di euro. Se questa cifra fosse confermata la controllante Fininvest si troverebbe ad incassare, grazie alla percentuale ceduta ai nuovi acquirenti, una cifra compresa tra i 390 e i 460 milioni di euro. La cordata di investitori cinesi, coordinata dall’intermediario statunitense Sal Galatioto, avrebbe anche accettato, nei primi tre anni, di spendere un “tesoretto” stagionale di 100 milioni di euro per l’acquisto di top player.

Questo elemento sarebbe determinante per la chiusura dell’operazione, perché Silvio Berlusconi vuole lasciare il suo club nelle mani di imprenditori pronti a rilanciare immediatamente le ambizioni della squadra in ambito domestico/internazionale.

I media così come i tifosi, rimangono però ancora tiepidi rispetto all’operazione in esame, soprattutto dopo il dietrofront di alcuni mesi fa dell’intermediario asiatico Bee Taechaubol, che sembrava poter concludere positivamente la trattativa di acquisto del brand rossonero.

Silvio Berlusconi (presidente AC Milan e fondatore Forza Italia) in una recente uscita ufficiale.

Silvio Berlusconi (presidente AC Milan e fondatore Forza Italia) in una recente uscita ufficiale.

Previous post

Euro2016: ma Italia-Germania è sempre nel ricordo dell'Azteca

Next post

Zhang Jindong spiega dove Suning vuole portare l'Inter

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.