Serie A - Serie B

Calcio – Il derby Catania-Messina aumenta l’exposure tv

1CalcioCatania.jpgDopo il successo televisivo del derby “Palermo-Catania” (vinto dai rosanero per 5 reti a 3), trasmesso in oltre 180 paesi (secondo i dati forniti da Rai Trade), si bissa con un altro incontro fratricida sempre sul suolo siciliano.


Questa sera, infatti, si giocherà Catania-Messina, con il club peloritano deciso a rafforzare il secondo posto in classifica (sette punti contro i nove del capolista Palermo). Sulle maglie dei due team compaiono, tra l’altro, due marchi “locali”. Il Catania si affida a Energia Siciliana (1,8 mln di euro), il Messina a “Castello Sicily” (140 mila euro per uno stock di otto partite).


Un’ulteriore particolarità è la presenza di Legea, kit supplier tecnico di entrambe le squadre isolane. Il Catania, infine, gioca con una mini toppa della provincia di Catania cucita lateralmente sulla divisa. Il club rivale, invece, ha come secondo sponsor “Air Malta”, che fornisce cash e biglietti per le trasferte più importanti della stagione.


Anche questa partita, come Palermo-Catania di domenica scorsa, si trasformerà in un grande evento promozionale (in Italia e all’estero), non solo per i due club, ma soprattutto per la Sicilia, che, almeno nel calcio, si presenta in questa stagione con un’immagine positiva. – (riproduzione riservata)

Nuovo derby siciliano per il campionato di serie “A” – stagione 2006/7, che vede, almeno per il momento, Palermo e Messina rispettivamente al primo e al secondo posto. Dopo l’abbuffata televisiva di Palermo-Catania, questa volta tocca a Catania-Messina, con in campo due brand-sponsor locali.

Previous post

Sport&Betting - Ryder Cup: 37 milioni di euro il volume delle scommesse

Next post

Calcio - Cattolica assicurazioni per il Chievo Verona

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.