All newsAltri impiantiAziendeEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie B

Braccio di ferro ATAC-Legambiente: ipotesi blocco stadio non rispondente al vero

In relazione a notizia di stampa, relative a una presunta bocciatura da parte di Atac del prolungamento della metro B a Tor di Valle, da realizzarsi in occasione della costruzione del nuovo stadio, Atac precisa quanto segue: Atac ha partecipato, nello scorso maggio, ad un Gruppo Tecnico (partecipato anche dai progettisti dell’opera) per la valutazione delle diverse soluzioni trasportistiche prospettate; a fine lavori, il Gruppo Tecnico ha inviato ai soggetti istituzionali preposti una relazione contenente la valutazione e le simulazioni di gestione dei flussi trasportistici.

La proposta di una nuova diramazione della metro B era solo una delle opzioni esaminate; l’altra era quella che prevedeva il potenziamento della Roma-Lido e la realizzazione su questa ferrovia della nuova stazione per lo stadio in una prospettiva di trasformazione in metropolitana.

Tutte le simulazioni e le valutazioni fatte hanno portato il gruppo di lavoro a scartare, in modo tecnicamente argomentato, l’ipotesi di doppio bivio sulla B/B1 a favore del potenziamento della Roma-Lido, tenendo conto anche delle esigenze espresse dalla delibera comunale.

Atac, pertanto, diffida chiunque intenda attribuirle in maniera strumentale iniziative non vere, forzando interpretazioni in maniera surrettizia, e precisa che il proprio ruolo è solo quello di operare per una mobilità cittadina che sia la migliore possibile in termini di efficienza dei costi ed efficacia del servizio“. (fonte: ATAC)

Previous post

Purromuto (FIGH) confermato al vertice della Confederazione Mediterranea Handball

Next post

Tavecchio (FIGC) invita i club di calcio ad aderire al progetto Football Cares

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.