All newsAltri eventiAltri SportAziendeBrandhome pageIstituzione e AttualitàOlimpiadiSponsorshipSport BusinessSport.Invernali

Biathlon: Dorothea Wierer fa il pieno di sponsor

E’ partita questo week-end la nuova stagione agonistica (2016/17) del biathlon a livello mondiale.
A Östersund, in Svezia, infatti al via la Coppa del Mondo, si svolgeranno una staffetta mista e una singola.
La settimana prossima poi ci saranno l’individuale femminile mercoledì 30 novembre, l’individuale maschile giovedì 1 dicembre, le sprint sabato 3 dicembre e le pursuit domenica 4 dicembre.
Dorothea Wierer, vincitrice della Coppa del Mondo individuale 2015/16, è pronta per l’esordio.

“Mi sono allenata molto bene – ha dichiarato la 26enne biatleta di Brunico (GS Fiamme Gialle)  – abbiamo lavorato tanto in estate e in autunno e siamo reduci da un raduno collegiale a Trysil in Norvegia che è stato molto utile per capire lo stato della nostra preparazione. Mi piacerebbe partire bene, anche se la stagione è lunga e oltre alla Coppa del Mondo ci saranno anche i Mondiali di Hochfilzen (Tirol/Austria).

In Svezia sarà l’occasione anche per presentare in gara il mio nuovo head sponsor, che da questa stagione è con me e con la Nazionale, Loacker, azienda altoatesina produttrice di wafer e specialità al cioccolato. Ma ci sarà ancora Livigno tra i miei sponsor, la località della Valtellina dove spesso vado ad allenarmi.
Non vedo l’ora di gareggiare, perché dopo tanto allenamento ora è importante il confronto con le altre atlete, e spero che potremo confermare come squadra i progressi già visti la scorsa stagione. Mi auguro che siano in tanti a seguirci, perché il biathlon è uno sport meraviglioso e appassionante”. La campionessa alto-atesina si è affidata per le media relations all’agenzia di comunicazione integrata (con sede a Treviso), “Idee Europee guidata da Andrea Vidotti (già manager di Alberto Tomba e Giorgio Rocca) e Piergiorgio Paladin.

Gli sponsor della biatleta dell’Alto Adige (il cui valore stimato secondo quanto risulta a Sporteconomy è in area 200 mila euro annui)
Loacker (main partner – presente sulla fascia per i capelli e sul fucile di gara, che prende anche i colori della visual identity dello sponsor)
APT Livigno
Sportful (sponsor tecnico abbigliamento)
Rizzoli Cucine (il logo è apposto sulle fasce a tracolla del fucile di gara)
Oakley (occhiali da gara)
Vog Marlene
Rossignol (sci)
One Way
 
Fiocchi
Enervit
Kappa
Suunto
Audi
Falconeri

 

Previous post

E' morto Fidel Castro. Lider maximo di Cuba

Next post

Evento LNPB: Crowdfunding e sport, binomio vincente. Se ne discute alla Cattolica di Milano

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.