All newsAltri eventiAltri SportAziendeConihome pageIstituzione e AttualitàOlimpiadiRoma 2024Sport Federazioni

Aula Giulio Cesare: si vota per il NO alla candidatura olimpica di Roma2024

E’ iniziata l’assemblea capitolina riunita per il consiglio straordinario sulle Olimpiadi. A presiederla il pentastellato Marcello De Vito. Tra il pubblico anche la coordinatrice generale del comitato promotore delle olimpiadi 2024    Diana Bianchedi. Il comitato era stato invitato ieri dalle opposizioni. Durante la seduta verrà votata anche la mozione del M5S che formalizza il NO alla candidatura olimpica richiedendo a Raggi di ritirarla.

Non ci saranno interventi esterni in Aula Giulio Cesare riunita sulle Olimpiadi del 2024. Lo ha stabilito l’Assemblea a maggioranza Cinque Stelle votando l’ordine dei lavori. La discussione in Aula sulle Olimpiadi “prevede interventi di 2 ore e 30 per le opposizioni e 30 minuti per la maggioranza. Venti minuti di intervento della giunta nella persona del vicesindaco. Questo senza interventi esterni che non siano consiglieri”, ha spiegato il presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito (M5S). Nel pubblico il coordinatore generale del comitato promotore Diana Bianchedi che non potra’ dunque intervenire in Aula e che dopo la decisione sullo stop agli interventi esterni sta parlando con la stampa presente.

“C’e’ una mozione depositata che chiede un patto per Roma, i soldi ci sono e noi chiediamo l’impegno al sindaco di intervenire presso il Governo affinche’ vengano spesi per Roma. Non strumentalizziamo e non diciamo che i soldi non ci sono piu’, perche’ una parte importante di quei soldi e’ ancora a disposizione e puo’ essere usata, se c’è buon senso anche da parte del Governo. De Vincenti dice che i soldi possono essere usati per le Olimpiadi? Non è vero questo”. Cosi’ il capogruppo del M5S in Campidoglio, Paolo Ferrara, a margine della seduta sulle Olimpiadi.

Sono convinto che non ci sarà nessuna ritorsione da parte del Governo e del Coni” dopo il ritiro della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024, secondo il vicesindaco M5S della capitale Daniele Frongia. “C’è massima fiducia e rispetto nelle istituzioni”, ha detto intervenendo in Assemblea capitolina. “Per questo sono rimasto sorpreso di aver sentito dai consiglieri dei 100 playground del Coni che non vedranno la luce”, ha aggiunto Frongia nell’intervento durante la seduta sulle Olimpiadi 2024.

Previous post

Lega B: da Andrea Abodi una riforma per portare credibilità, autorevolezza e trasparenza nel sistema calcio

Next post

Ryder Cup 2016: Silvio Grappasonni racconta la più grande competizione di golf al mondo

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.