orphan

Ansa e Adnkronos si scontrano ai Mondiali di Bormio 2005

A Bormio, sede dei Mondiali di sci alpino, non solo fa molto freddo, ma ci sono dei preoccupanti problemi di vista per i giornalisti inviati sul campo a seguire le geste di Rocca e compagni. Sarà per questo che, ieri, le due più importanti agenzie di informazione stampa italiane (Ansa ed Adnkronos) a distanza di appena un minuto, l’una dall’altra, hanno lanciato in rete due agenzie completamente discordanti sull’annoso problema del pubblico, che sta colpendo a più riprese l’operato degli organizzatori valtellinesi.

Se a Bormio, durante la combinata maschile (quella per intenderci dove è arrivato terzo Giorgio Rocca), Maurizio Gandolfi (patron del Mondiale) annunciava entusiasta la presenza di 800 giovani e le tribune piene (secondo quanto riportato dall’Adnkronos), a pochi km di distanza in quel di S.Caterina Valfurva durante le prove della discesa libera femminile l’Ansa contava non più di 10 spettatori, nonostante che l’ingresso fosse libero.

E’ chiaro che, ormai, come avviene nel calcio dopo una sonora sconfitta (per l’attacco dei media sul tema del caro biglietti, ndr) sono saltati tutti gli schemi e pur riuscendo magari a canalizzare pubblico sulla combinata maschile di Bormio non si riesce poi a produrre dei risultati accettabili sulla seconda pista impegnata (ovvero quella di S. Caterina Valfurva). Insomma la coperta è corta, anzi è lisa.

Un’altra considerazione è d’obbligo. Non solo questi Mondiali non sono amati in generale dal pubblico straniero o da quello lombardo, ma anche dagli stessi indigeni. Ma è possibile che le 6 mila anime di Bormio siano tutte chiuse a casa?. Qual è stata la promozione del prodotto Mondiali sul territorio?. A queste ed altre domande dovrebbe rispondere il management di Bormio 2005 Lombardia.

I lanci delle due agenzie, comunque, sono il simbolo dell’informazione in Italia…Alla fine se si vuole si vede ciò che si vuole…chi vuole intendere intenda.

Alleghiamo le due notizie- ulteriori commenti li lasciamo ai ns lettori e ai parlamentari italiani che leggeranno questa notizia.

ANSA (SPR) – 03/02/2005 – 17.35.00
BORMIO 2005: PROVE DISCESA, 10 SPETTATORI A SANTA CATERINA


BORMIO 2005: PROVE DISCESA, 10 SPETTATORI A SANTA CATERINA (ANSA) – SANTA CATERINA VALFURVA (BORMIO), 3 FEB – Deserto desolante sulle tribune dello ‘ski stadiuim’ di Santa Caterina Valfurva, per l’ultima prova cronometrata della discesa libera donne. Sugli spalti c’ era una decina di spettatori, a dispetto dell’ ingresso gratuito. A parziale spiegazione il fatto che la discesa non figurava nel programma, ma e’ stata inserita come recupero dopo la prova annullata martedi’ e quella senza cronometraggio di ieri. Le tribune deserte, tuttavia, contrastano con le dichiarazioni dei vertici del comitato organizzatore di Bormio 2005 che appena un paio di giorni fa avevano ‘pronosticato’ tribune ”piene tutti i giorni”. (ANSA). BOT 03-FEB-05 17:33 NNN

ADNK (SPR) – 03/02/2005 – 17.36.00
BORMIO 2005: GANDOLFI, IL PUBBLICO AUMENTA

BORMIO 2005: GANDOLFI, IL PUBBLICO AUMENTA ”TRIBUNE PIENE, SIAMO FIDUCIOSI” Bormio, 3 feb. (Adnkronos)
– ”L’affluenza di pubblico aumenta, siamo assolutamente fiduciosi”. L’amministratore delegato di Bormio 2005, Maurizio Gandolfi, esprime all’ADNKRONOS la sua soddisfazione in merito all’affluenza di pubblico durante la gara della combinata maschile dei Mondiali di Bormio 2005, che si sta disputando oggi sulla pista ‘Stelvio’ della località valtellinese. ”Come ho ripetuto più volte -continua Gandolfi- all’inizio di queste manifestazioni la situazione è sempre difficile. Già oggi, però, in occasione della combinata le tribune sono piene”. Per oggi e per le prossime gare iridate, il comitato organizzatore ha concesso l’ingresso agli studenti delle scuole a un prezzo simbolico di 1 euro. ”Sulle tribune oggi ci sono circa 800 giovani studenti e questo non può che far bene ai Mondiali. Ma tutte le tribune sono piene. Siamo molto contenti e non ci fermeremo qui. Stiamo preparando l’atmosfera per il week-end, dove saremo ancora più carichi e più motivati”. (Aip/Col/Adnkronos) 03-FEB-05 17:35

Previous post

Il Comitato Olimpico visita Madrid

Next post

Successo per la diretta live del Ducati Xerox team

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.