All newsAltri eventiBetting & GamingCalcioCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPremier LeaguePrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport BusinessSport e Scommesse

WEST HAM UNITED E BETWAY INSIEME FINO AL 2025

(di Marco Casalone) – Il West Ham United (English Premier League) e Betway (azienda leader nel settore del gioco e delle scommesse online) hanno annunciato di aver rinnovato la loro collaborazione fino al 2025: il logo della società inglese comparirà quindi sulle maglie da gioco degli Hammers per i prossimi 6 anni.
Betway è principal partner del club dell’East London dal 2015, quando sostituì l’ex principale sostenitore commerciale, il broker retail Alpari fallito proprio nel gennaio di quell’anno; già con questo primo accordo il West Ham aveva praticamente raddoppiato il guadagno annuale, passando dai 3 milioni di sterline di Alpari ai 6 milioni di Betway, ma i ricavi per il club sono ulteriormente aumentati fino a raggiungere la cifra di 10 milioni di sterline a stagione nel 2016, con la prima prolungamento quadriennale del contratto con il bookmaker online.
I termini economici di questa seconda estensione non sono stati resi noti (esattamente come avvenuto in occasione del recente rinnovo con lo sponsor tecnico Umbro, nonostante le indiscrezioni assicurino come anche in questo caso le cifre siano state riviste verso l’alto), ma è stato lo stesso club a definirlo sul proprio sito ufficiale “il più grande accordo di partnership della nostra storia”, confermando dunque in maniera implicita il superamento della soglia dei 10 milioni di sterline annui.
“Dopo aver lavorato insieme con successo per quattro anni, questo nuovo accordo commerciale a lungo termine dimostra la fiducia che Betway ripone nel West Ham United e nella nostra iconica global identity che ci porta ed essere identificati come uno dei più grandi brand calcistici del mondo” ha dichiarato il vice presidente degli Hammers Karren Brady, mentre l’amministratore delegato di Betway Anthony Werkman ha rimarcato “Il forte legame creatosi con una delle tifoserie più appassionate d’Inghilterra, anche grazie alle numerose iniziative intraprese nel corso degli anni”.
Il bookmaker ha infatti presentato numerosi progetti rivolti ai fan, coinvolgendoli in attività come la “Betway Academy”, il “Betway Fan Taxi” ed il “West Ham Supermarket Sweep”, progetti che continueranno anche nel corso del prossimo quadriennio.
Si tratta del più grande accordo di sponsorizzazione della Premier League al di fuori di quelli riguardanti le sei squadre più importanti della lega, anche se a cifre assolutamente lontane da quelle mostruose che riguardano le partnership delle due squadre di Manchester (lo United riceve da Chevrolet 47 milioni di sterline l’anno, superando di poco il binomio City-Etihad fermo a 45 milioni), del Liverpool (che nelle prossime 4 stagioni incasserà 160 milioni da Standard Chartered Bank) e del Chelsea (che vede versare nelle proprie casse ogni anno circa 40 milioni di sterline dal produttore di pneumatici giapponese Yokohama).
Previous post

Fidal: Mondiali di Doha di atletica. Al via i pacchetti viaggio

Next post

Ciclismo: Carapaz entra nella storia del Giro. Primo ecuadoriano a vincere la maglia rosa

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.