All newsSport.Business

Vero Volley Monza: il futuro del Consorzio

A presentare la serata il direttore de Il Cittadino Martino Cervo che, dopo i saluti di rito, ha chiamato sul palco un narratore di eccezione, Gianfelice Facchetti, figlio della bandiera dell’Inter Giacinto. Sua la scena per raccontare in pillole la storia di una realtà, quella del Consorzio Vero Volley, che ha messo al centro della sua mission la creazione di un connubio vincente tra sport e cultura.

La cena è stata accompagnata dalla voce calda di Aba, cantante finalista di X-Factor che si è esibita unplugged dando ancora più suggestione ad una serata ricca di stimoli.

Chiamato sul palco anche Lucio Rovati, Amministratore delegato della Rottapharm Biotech che da dieci anni ha abbracciato il progetto del Consorzio sponsorizzando la prima squadra femminile, il Saugella Team Monza, che quest’anno milita nella parte alta della classifica del campionato di Serie A2. Una testimonianza di impegno e soddisfazioni che ha coinvolto tutta la famiglia Rovati in prima persona, come solo lo sport sa fare.

In conclusione, la parola è passata al Presidente Alessandra Marzari che ha chiamato sul palco il sindaco Roberto Scanagatti, il DG di AIMB Massimo Manelli e il vicedirettore di SkySport Lorenzo Dallari.

Il Sindaco Roberto Scanagatti. «Di questi tempi non è facile essere Sindaco, ma le soddisfazioni che un territorio come questo riesce a dare sono veramente tante. Una di queste è l’impegno, come quello che riconosco al Consorzio Vero Volley per aver dedicato tanta energia all’organizzazione di attività per il territorio e per rappresentare oggi la punta di diamante dell’eccellenza sportiva di Monza e Brianza. Se devo indicare qual è lo sport che rappresenta la nostra città, non posso sbagliarmi dicendo che è il volley grazie anche al claim scelto quest’anno “la squadra della mia città”. Questa scelta non fa che rendermi orgoglioso di essere qui questa sera a sostenere il Consorzio». 

Alessandra Marzari. «Ringrazio la presenza di tutti voi qui e, come io ormai più di dieci anni fa ho deciso di mettermi in gioco sposando il progetto di una società sportiva, la Pro Victoria, per farla crescere, oggi mi rivolgo a voi con lo stesso spirito di allora perché credo che insieme si possa dare una vera e propria eccellenza a un territorio che ha fame di sport e di cultura. Sono qui per dirvi che il prossimo passo non possiamo farlo da soli, ma deve essere espressione di un territorio che capisce quanto lo sport possa avere una valenza educativa». 

Massimo Manelli. «Questo è un territorio che ha risorse e storie eccezionali, una storia unica in Italia e anche a livello Europeo. Secondo uno studio di Fondazione Edison questo è il quarto territorio più industrializzato d’Italia e il sesto di Europa e questo ci ricorda altri episodi di questo territorio come il legno, il disign e dell’arredamento che han fatto storia e cultura. Questo consorzio è nato dal nulla e oggi rappresneta un punto di riferimento del territorio e non dobbiamo svegliarci troppo tardi per capire che questa è un’esperienza unica e straordinaria da sostenere che può essere presa a riferimento».

A fine serata è stato presentato l’evento Volley Lovers, una tre giorni (22-23-24 maggio) dedicata alla pallavolo con gioco, conferenze, dibattiti e  il momento clou di un’amichevole della nazionale azzurra femminile reduce dai Mondiali della scorsa estate.



È stata una serata dedicata al futuro del Consorzio Vero Volley quella di ieri martedì 3 marzo, con il PalaIper allestito per ospitare una cena di gala di oltre 200 invitati. L’evento, patrocinato dall’AIMB (Associazione Industriali Monza e Brianza), ha messo al centro la storia della realtà monzese riconoscendone eccellenza, dedizione e si è concluso con un appello lanciato dal Presidente Alessandra Marzari a una platea di partner, industriali, giornalisti, istituzioni e le due prime squadre del Consorzio per guardare al futuro con un solido progetto di collaborazione. Tra tutti, ha spiccato la presenza del Sindaco di Monza Roberto Scanagatti, il DG di AIMB Massimo Manelli, oltre che alla Fondazione Italia Cina e la Camera di Commercio Italo Cinese. Presenti anche molte aziende che da anni sostengono il progetto del Consorzio e altri potenziali partner a cui è stato rivolto l’invito alla partecipazione.

Previous post

Leonardi si dimette da DS del Parma calcio

Next post

VIDEO Paddy Power con Florenzi, Pjanic e Nainggolan

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.