All newsAziendeCalcioCalcioPrurito calcisticoPubblicitàSerie A - Serie BSerie BSponsorshipSport BusinessSport e Scommesse

Stop giochi Decreto Dignità avrà effetti anche su mercato pubblicitario

Ma la scure del divieto di pubblicità avrà forti ripercussioni anche sugli introiti pubblicitari. Secondo i dati di Nielsen si registrerà un calo di introiti pubblicitari pari a 40-50 milioni di euro nel 2019 con i contratti in essere che andranno in scadenza e a 60-70 milioni a regime, a partire dal 2020.

“Se si considera che i ricavi aggiuntivi dai mondiali di calcio sono storicamente intorno ai 40-50 milioni, che verranno meno nel 2019, mentre lo stop alla pubblicità sui giochi è visto avere un impatto dello stesso importo, nel 2019 complessivamente si vedrà una contrazione dei ricavi intorno ai 100 milioni“, ha spiegato Alberto Dal Sasso, Ais managing director di Nielsen. (fonte: Agimeg)

Nella foto la nuova maglia del Toro, che non potrà più apporre sul “back” il marchio di SportPesa (bookmaker internazionale con base in Africa).

Previous post

Le conseguenze economiche dello stop alla pubblicità di giochi e scommesse

Next post

Lavoro, siglato CCNL per i lavoratori dei settori sportivi

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.