All newsAltri eventiAziendeCalcioCalcioDiritti di immagineEuropei di calciohome pageIstituzione e AttualitàPubblicitàSerie A - Serie BSponsorshipSport Business

Salah (As Roma) si conferma testimonial Pepsi

Mohamed Salah in forza alla AS Roma in questa stagione si conferma testimonial pubblicitario di PepsiCo anche nel 2016, dopo la prima esperienza avvenuta nel 2014 (all’epoca giocava con la maglia del Chelsea), in concomitanza con il Mondiale di calcio Brasile 2014, quando fu inserito nella squadra di assi del Team Pepsi.

La dirigenza Pepsi ha organizzato, nel cuore di Roma, lunedì sera, un evento riservato esclusivamente ai giornalisti egiziani, presenti nella Capitale, per spiegare le ragioni di questo abbinamento commerciale, che porterà il 23enne attaccante africano ad essere la “bandiera” del colosso americano in Egitto e più in generale nei paesi del Medio Oriente. Salah probabilmente non giocherà sabato prossimo l’atteso match interno con il Milan che potrebbe portare, in caso di sconfitta, alla fine dell’avventura “italiana” di Rudi Garcia.

The Pepsi Squad 2014: Mohamed Salah (Egypt), Lionel Messi (Argentina), Sergio Aguero (Argentina), Jack Wilshere (England), Robin van Persie (Netherlands), Sergio Ramos (Spain), David Luiz (Brazil), Juan Guillermo Cuadrado (Colombia), Clint Dempsey (USA), Tarik Elyounoussi (Norway), Maynor Figueroa (Honduras), Mario Gomez (Germany), Vincent Kompany (Belgium), Kemar Lawrence (Jamaica), Victor Moses (Nigeria), Peter Osaze Odemwingie (Nigeria), Oribe Peralta (Mexico), Andriy Pyatov (Ukraine) and Gylfi Por Sigurosson (Iceland).

Messi, Aguero, van Persie, Ramos e Luiz furono i testimonial worldwide della campagna per Brasil2014. In totale furono coinvolti 19 football player per 17 nazioni in 5 continenti. Dopo “Live for Now” bisognerà attendere ancora alcune settimane per conoscere i volti e i nomi dei nuovi testimonial per la nuova campagna dedicata ad Euro2016, prossima edizione del campionato europeo UEFA (in programma in Francia).

 

Previous post

FC Porto sigla il più grosso deal della storia portoghese con Portugal Telecom

Next post

Gli Australian Open 2016 in esclusiva su Eurosport

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.