All newsAltri eventiAltri SportAltro MotoriAziendeBetting & GamingEconomia E PoliticaFormula 1home pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport BusinessTecnologia

PokerStars betting partner ufficiale della Formula 1 per l’Europa

(di Guido Paolo De Felice) – La governance della Formula 1 ha ufficializzato l’accordo con il marchio di scommesse online PokerStars, quale partner esclusivo per il betting sul territorio europeo fino a tutto il 2023.

L’accordo è stato reso possibile dalla innovativa tecnologia virtuale creata dalla società norvegese Vizrt e vedrà il marchio di proprietà della Flutter International esposto durante tutta la copertura televisiva europea di ciascuna stagione della Formula 1. Sebbene l’accordo fosse stato concordato all’inizio della stagione, come testimoniato dal fatto che il marcio PokerStars fosse già visibile nelle postazioni a bordo pista durante la copertura europea dei Gran Premi, è stato annunciato ufficialmente soltanto nelle ultime ore.

Questa importante partnership arricchisce il portafogli di betting partner della Formula 1, andando ad aggiungersi all’accordo quinquennale, dal valore di circa 8 milioni di dollari a stagione, sottoscritto con 188Bet nel marzo 2020, e deputato ad essere il betting partner per il territorio asiatico.

Questa tipologia di accordi con partner di scommesse è stata resa possibile negli ultimi tempi a seguito dell’accordo con la Interregional Sports Group (ISG) grazie alla cosiddetta tecnologia di sostituzione digitale (DRT), realizzata dalla Vizrt, la quale consente di sovrapporre il marchio dello sponsor alle postazioni a bordo pista in modo che sia visibile solo in determinati territori di trasmissione e non in altri.

In base all’accordo, ISG ha il diritto di concedere in sublicenza i diritti di partnership per il settore del betting, selezionando molteplici marchi di scommesse in tutto il mondo. La F1 in questo modo offre la possibilità di vendere grafica su schermo targetizzata per determinati territori e segnaletica fisica e virtuale a bordo pista.

In passato, l’utilizzo da parte della F1 della tecnologia DRT ha suscitato polemiche quando ha sovrapposto l’immagine di un quadrante gigante del partner mondiale Rolex sul Singapore Flyer – la gigantesca ruota panoramica che si trova lungo il circuito di Marina Bay – durante la sessione di qualifiche per la gara.

Dopo essersi posizionati nel mercato del betting in Europa, Asia e Stati Uniti, si pensa che altre opportunità interessanti potrebbero essere fornite in Russia e in America Latina, mentre le restrizioni sulla pubblicità del gioco d’azzardo in Medio Oriente fanno sì che la F1 non stia cercando un betting partner in questa regione, dove invece commercializza il suo gioco di pronostici F1 Play.

Tony Ragan, joint executive CEO di ISG, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver raggiunto questo accordo con il Flutter Group. Combinare l’appeal mondiale di PokerStars e questo approccio mirato nel coinvolgere i fan con molti tratti comuni alla community di PokerStars è un’incredibile opportunità di innovazione e ulteriore coinvolgimento tra i nostri due famosi marchi”.

Tom Warren, direttore marketing del gruppo PokerStars, ha dichiarato: “Lavorare con la Formula 1 ci offre l’opportunità di raggiungere una base di tifosi la cui passione per lo sport va ben oltre il motorsport. Essere in grado di coinvolgere un pubblico di queste dimensioni, e tuttavia potersi concentrare specificamente solo sulle regioni che sono target fondamentali per noi, rende questa proposta molto accattivante“.

Previous post

Facebook e Twitter nell’occhio del ciclone per gli insulti razziali ricevuti dai calciatori inglesi  

Next post

La Serie A lancia la prima edizione "asimmetrica" del campionato (stagione 2021/22)

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.