All newsAltri eventiAltri SportBaskethome pageIstituzione e AttualitàPubblicitàSport Business

NBA Mobile View: la “lezione” che arriva dal basket per i tifosi di calcio

NBA league pass international, è il nuovo servizio in abbonamento della Lega professionistica americana, che consente di seguire le partite in diretta. Da questa stagione è attivo l’NBA Mobile View, una modalità completamente nuova di guardare e vivere il basket su tablet e smartphone, considerati come dei veri e propri “second screen”.

nba-league-pass-mobile-view-ed

Il nuovo NBA Mobile View viene incontro alle attuali esigenze degli appassionati di sport, ovvero fruire dei contenuti sugli schermi più evoluti tecnologicamente, offrendo una visuale più vicina al cuore dell’azione, ottimizzata tra l’altro per gli schermi più piccoli dei dispositivi mobile.
Sviluppata da NBA e Turner Sports, attraverso la partnership “NBA Digital“, la nuova offerta è stata resa possibile tramite l’installazione di nuove telecamere in tutte le 29 “arene” NBA. Ogni partita avrà un producer dedicato esclusivamente al servizio NBA Mobile View.
Un prodotto interattivo e accattivante, pensato in particolare per i giovani e per chi ama guardare lo sport e contemporaneamente interagire con le nuove tecnologie. Si tratta di una modalità più dinamica, un’opzione aggiuntiva offerta ai tifosi per seguire le gare NBA, che, di fatto, apre allo sviluppo di tecnologie per “second screen” in ambito sportivo (un mercato in forte espansione con utenti sport-addicted, particolarmente interessanti per le aziende partner, e, in generale, per gli spender pubblicitari).
La diffusione di questo servizio inevitabilmente porterà ad una accelerazione anche in altri mercati, a partire dal calcio. Appena tre anni fa, per esempio, in Italia, c’è stato un primo tentativo, con una caratterizzazione più “social”, da parte della Juventus FC, che si era affidata ad una start up californiana (Tok.tv), per il lancio di un progetto interamente dedicato ad utenti che vivono l’esperienza del football attraverso dispositivi mobili, mentre assistono al match in tv o dal vivo allo stadio. Tok.tv ha allargato i propri servizi ed oggi, oltre a Juventus, ha tra i suoi clienti Barcellona, Real Madrid, Tottenham Hotspur, Serie A-Tim.

Previous post

L'FC St Pauli modello di marketing e azionariato popolare per il calcio

Next post

CR7: contratto a vita con la Nike e 48 milioni di euro di ricavi annui

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.