Federazioni Italiane

Marketing – Nuovi progetti e sponsor per la FIGH

La pallamano è un fenomeno sportivo in crescita in tutta Europa e la recente vittoria olimpica della Francia, che ha investito cifre importanti negli ultimi otto anni per raggiungere questo obiettivo, ha spinto la Federazione italiana di specialità (F.i.g.h.) a seguire la nazione d’oltralpe come benchmark, sia in ambito sportivo che a livello marketing.

A distanza di un anno dalla creazione di una struttura interna dedicata a queste attività la Federpallamano ha generato ricavi per 400 mila euro, posizionandosi, in questa speciale classifica, all’ottavo posto tra le federazioni olimpiche tricolori. Posizione confermata anche dal livello di contributi erogati (nella misura di 2.6 milioni di euro annui) da parte del  Coni a supporto della F.i.g.h..

“Il marketing è al centro di tutta la politica federale”, ha dichiarato a ItaliaOggi Francesco Purromuto, neo-eletto alla carica di presidente della Federpallamano. “Puntiamo al potenziamento dell’immagine commerciale e televisiva dei massimi campionati nazionali (serie A d’élite maschile e A1 femminile, nda), alla creazione di una forte squadra olimpica con l’obiettivo di qualificarci per la prima volta ai Giochi, fino al rafforzamento sul territorio attraverso il progetto scuola e alla title-sponsorship della massima serie”.

Nel frattempo la F.i.g.h. ha stretto un accordo con i Monopoli di Stato (Aams) per la sponsorizzazione della maglia azzurra delle nazionali e con Onze per la fornitura del prodotto tecnico. Sulla divisa, inoltre, è in arrivo un co-sponsor (un’azienda siciliana che ha interessi imprenditoriali sul mercato spagnolo) e una serie di fornitori ufficiali che potranno inserirsi grazie anche all’accordo quadro con Infront Italy. Quest’ultima si occuperà, oltre che di trattative commerciali, della produzione delle partite dei campionati di vertice. Andranno in onda (l’accordo è in fase di rinnovo) anche quest’anno su Sky. Oltre 80 ore di diretta e più di 200 di repliche e differite, per dare visibilità a un movimento di base rappresentato da 42 mila tesserati per 518 società affiliate, che, su base annua, partecipano con i loro iscritti a 6.500 gare sul territorio.

“Stiamo lavorando su un nuovo progetto di marketing a matrice, che ci permetterà di coinvolgere il nostro universo sportivo”, conclude Purromuto, “garantendo visibilità a tutti i nostri partner commerciali all’interno degli impianti di gara”. Proprio in queste ore ci sono trattative in corso con una realtà bancaria per la titolazione dei campionati, per una cifra in area 100 mila euro, e ulteriori progetti sono legati all’individuazione di società fornitrici di dati, cronometraggio e del pallone da gara. Ma la grande sfida della Federpallamano è arrivare ne 2009 alla costituzione, per la prima volta nella sua storia, di una Lega, sul modello della pallacanestro, pallavolo e rugby.

fonte: ITALIAOGGI/MarketingOggi 

Dopo il primo anno di attività la Federazione italiana giuoco handball (F.I.G.H.) presenta ricavi per 400 mila euro. Aams sponsor delle maglie azzurre delle Nazionali (maschili e femminili). Al via il progetto di una Lega pallamano sul modello del rugby, volley e basket.

Previous post

Basket - FIP: Napoli e Capo d'Orlando escluse dal campionato di A

Next post

Marketing - Il contratto di Renault Trucks-Torino (2)

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.