All newsAltri eventiCalcioCalcio.InternazionaleChampions LeagueEconomia E PoliticaFederazioni EstereFIFA - UEFAhome pageIstituzione e Attualità

LA SUPERLEGA INIZIA A VACILLARE: IL MANCHESTER CITY ANNUNCIA IL DIETRO-FRONT

(di Leonardo Zermo) – È caos all’interno della Superlega: il Manchester City si prepara ufficialmente a tornare sui suoi passi! Il Chelsea è pronto a seguirlo a ruota. Anche Manchester United e Arsenal potrebbero ritirarsi dal nuovo progetto scissionista.
Il Manchester City, una delle dodici squadre fondatrici dell’European Super League – anche se probabilmente una delle più incerte al momento della firma -, ci ripensa. I Citizens annunciano che sono pronti ad uscire dalla Superlega: “Il Manchester City Football Club può confermare di aver formalmente avviato le procedure per il ritiro dal gruppo che sta sviluppando il piano per una Superlega europea”. Boris Johnson e la UEFA hanno accolto piacevolmente la notizia, infatti Ceferin ha dichiarato: “Sono lieto di dare il bentornato al City nella famiglia del calcio europeo”.
Oltre al Manchester City, anche il Chelsea – anch’essa incerta di partecipare – sembra essere pronta a tornare sui suoi passi. Insieme a loro, anche il Manchester United, l’Arsenal e forse il Liverpool (attualmente in ammutinamento) potrebbero decidere di non continuare ad appoggiare il progetto della Super League. Nel frattempo il vicepresidente esecutivo – o amministratore delegato – dei Red Devils, Ed Woodward, appena designato come vicepresidente della Superlega, si è dimesso dal suo incarico nel Manchester United. Queste le sue parole dopo l’addio: “Sono estremamente orgoglioso di aver servito lo United ed è stato un onore lavorare per uno dei migliori club al mondo per 16 anni”.
Nel frattempo tra le squadre spagnole l’Atletico Madrid, sta valutando l’opzione di abbandonare la nuova Lega, mentre il Barcellona ha annunciato che attenderà il parere dell’assemblea dei soci per prendere una scelta definitiva.
Previous post

SUPER LEGA: LA ENGLISH PREMIER LEAGUE DICE ’NO'

Next post

Tutto ciò che c'è da sapere sul matched betting

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.