All newsAltri eventiCalcioDigital Media SportDiritti di immagineEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie B

INFRONT LANCIA FAN+, LA NUOVA WEBAPP PENSATA PER TUTTI I TIFOSI

Grazie alla partnership con Genoa e Sampdoria i tifosi della squadre genovesi saranno i primi a sperimentarne le funzionalità

E’ attiva da poche ore la nuova webapp di Infront FAN+ (www.fanplus.it), pensata per entrare nei cuori dei tifosi, amplificando le emozioni della partita ela user experience allo stadio. Disponibile su Android e Apple store, l’app stadio permette di ricevere sul proprio smartphone video, news, statistiche, premi, ma anche il panino al posto, l’autografo digitale del proprio idolo o lo streaming live della partita con la possibilità di scegliere il punto di vista preferito.

Saranno i supporter di Genoa e Sampdoria i primi a testare questa nuova piattaforma di servizi pensati per fornire al tifoso presente allo stadio un’esperienza che arricchisca la visione dal vivo della partita di tutte quelle funzionalità cui siamo abituati a casa, rendendo ancora più speciale il tempo passato allo stadio. La webapp, ideata e realizzata da Infront in partnership con Genoa e Sampdoria sarà disponibile allo stadio Luigi Ferraris a partire da sabato 1 dicembre per Sampdoria –Bologna e domenica 9 dicembre per Genoa-Spal.

Fan+ integra in un unico ecosistema le funzionalità proposte dalle start up più innovative, selezionate con un accurato lavoro di scouting in Italia e all’estero. Nella sua road map di sviluppo sono previsti anche strumenti di realtà aumentata per spettacolarizzare la visione della partita, chatbot per interagire direttamente con gli utenti e altri servizi come il car pooling e la geolocalizzazione del parcheggio o del gate di ingresso allo stadio.

Kaspersky Lab, cybersecurity partner del progetto, mette in sicurezza la vita digitale dei tifosi (dati finanziari, transazioni economiche, passioni ed esperienze digitali).

 

 

Previous post

Sidigas Scandone: querelle mercato tutta da risolvere

Next post

F.1: il bilancio di una stagione con luci ed ombre dal punto di vista economico

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.