All newsAltri eventiAziendeCalcioCalcio.InternazionaleDigital Media SportDiritti Televisivihome pageIstituzione e AttualitàSport BusinessTecnologia

LA TECNOLOGIA AMAZON WEB SERVICES ALLA BASE DELLA NUOVA “PAOK TV”

(di Marco Casalone) – Il PAOK (club calcistico militante nella Super League greca con sede a Salonicco) ha recentemente lanciato una nuova versione del suo servizio di streaming Over-The-Top (OTT) che consente ai propri tifosi di assistere ai match di campionato in modalità pay-per-view.
All’inizio della stagione 2019/2020, nonostante un’offerta da quasi 5 milioni di euro annui, la società ellenica aveva deciso di non sottoscrivere l’accordo collettivo per la cessione dei diritti tv predisposto dalla lega professionistica e da Nova Sports (rete sportiva satellitare greca di proprietà del gruppo Forthnet), scegliendo di trasmettere autonomamente al prezzo di €.4,99 l’incontro di apertura contro il Panetolikos sulla propria piattaforma OTT: la decisione ha riscosso un consenso talmente ampio da spingere il PAOK a proseguire con questa strategia per il resto del campionato, arrivando a distribuire nel corso dell’anno 5.000 ore di contenuti esclusivi ad oltre 200.000 abbonati.
A partire dall’inizio della stagione 2020/2021 (previsto per il prossimo 12 settembre) PAOK TV, realizzata con l’assistenza di Insys Video Technologies (azienda polacca specializzata nella produzione di trasmissioni streaming), potrà contare sulla collaborazione di Amazon Web Services (AWS, azienda di proprietà del gruppo Amazon che fornisce servizi di cloud computing su un’omonima piattaforma on demand) per riuscire a gestire in maniera più efficiente la sempre crescente richiesta di connessioni durante la trasmissione live delle partite.
“Fin dallo scorso anno il PAOK ha dimostrato di sapersi concentrare sul futuro, combinando l’utilizzo delle nuove tecnologie e la diffusione in diretta dei nostri match: adesso, con l’aiuto di Insys Video Technologies e di Amazon Web Services, abbiamo deciso di creare una piattaforma OTT completamente rinnovata per poter offrire una migliore esperienza ai nostri abbonati grazie ad un servizio più veloce e più sicuro, anche grazie alla tecnologia watermaking implementata da Insys che permetterà di identificare e bloccare uno streaming potenzialmente illegale” ha commentato Panagiotis Aroniadis, media director del club di Salonicco.
Disponibile nelle versioni in lingua greca, russa e inglese, PAOK TV sarà distribuita non solo tramite browser web e dispositivi mobili, ma anche su Smart TV LG, nell’ambito di un accordo di collaborazione stipulato lo scorso febbraio con la società produttrice di apparecchiature elettroniche sud coreana.
Previous post

EUROPA LEAGUE: SI PARTE CON SHAMROCK ROVERS- AC MILAN. IN PALIO IL PASS PER IL 3° TURNO

Next post

Calcio: si riparte sotto il controllo del CTS. Attesa per le risposte sul tema "tamponi"

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.