Fifa e Uefa

30 Lug 2008

FIFA – Sospesa la Federcalcio Etiope

Nel comunicato della FIFA, si legge che "nessuna delle misure contenute nella ‘road-map’ sono state applicate".La Fifa ha sospeso oggi, con effetto immediato, la Federcalcio etiope (EFF) per la mancata osservanza del progetto per "normalizzare la situazione della federazione", concordato lo scorso febbraio con lo stesso organo di governo del

0
22 Lug 2008

Calcio – Euro2012: la Uefa pensa alla Germania?

La Uefa, infatti, secondo quanto riporta il quotidiano inglese Daily Telegraph, starebbe seriamente pensando di spostare l’organizzazione di Euro 2012 in Polonia e Germania: escludendo di fatto l’Ucraina, attualmente in forte ritardo. Il paese che ospitò il Mondiale del 2006, coinvolgerebbe soltanto due città: Berlino e Lipsia.  Sempre più insistenti

0
10 Lug 2008

Calcio – SudAfrica2010: Fifa fiduciosa per i Mondiali

"C’è ancora da fare, ma tutto deve essere pronto e certamente lo sarà.I Mondiali del 2010 si disputeranno in Sudafrica" – ha dichiarato Jerome Valcke Il segretario generale della Fifa, Jerome Valcke, ha voluto rassicurare tutti andando a visionare gli impianti sudafricani che nel 2010 ospiteranno la prossima Coppa del

0
08 Lug 2008

Diritti Tv – UEFA vende in Africa

Dopo l’assegnazione dei diritti pay TV A SuperSport il mese scorso, CFI si è aggiudicata l’esclusiva per i diritti in chiaro della UEFA Champions League su base locale. Il network africano garantirà la copertura in tutta la regione e trasmetterà una partita in diretta, un programma con sintesi, differite e approfondimenti

0
07 Lug 2008

Calcio – Uefa: i rimborsi per le società dei giocatori di Euro2008

La regola vuole che ciascun giocatore fa guadagnare 4 mila euro al giorno alla sua società, a partire dalle due settimane precedenti l’esordio della rispettiva nazionale all’Europeo e fino al giorno successivo all’eliminazione. A beneficiarne è la squadra per la quale l’atleta è stato tesserato in questa stagione e per

0
04 Lug 2008

Calcio – Euro2012: a settembre la decisione su Polonia e Ucraina

Tre mesi di tempo, è l’ultimatum lanciato dal presidente della Uefa Michel Platini, per decidere se lasciare o togliere l’organizzazione di Euro 2012 a Ucraina e Polonia.  La decisione finale verrà presa a Bordeaux a fine settembre dal comitato esecutivo.Se la Polonia sembra poter raggiungere l’obiettivo, l’Ucraina dà più di

0