orphan

Everton e lo sponsor Chang in favore dell’Asia

L’immane tragedia che ha colpito, durante il periodo delle festività natalizie, le popolazioni del Sud-Est asiatico non ha lasciato insensibili i supporter dell’Everton. I Blues, su sollecitazione dell’attuale sponsor di maglia, la birra thailandese Chang, da quest’anno legata al club di Premier League per 1,2 mln di euro, lanceranno una serie di iniziative  no-profit. I fondi raccolti dalla fan-base biancoblu saranno inviati ai centri di coordinamento degli aiuti umanitari per la popolazione della Thailandia (una delle più colpite dalla violenza dello Tsunami).

La birra asiatica  (di proprietà della Thai beverages group) aveva scelto di investire sul club inglese per la forte e costante presenza di turisti inglesi sul territorio asiatico. L’azienda di beverage ha sede nella provincia di Kamphaeng Phet, ed è partecipata  dallo Stato e detiene il 65% del mercato domestico (con oltre 1.1 mln di litri venduti).

Nella scorsa stagione l’Everton era sponsorizzato da un’altra azienda dell’Estremo Oriente: il colosso Keijan (telefonia mobile della Rep. Popolare cinese).

Previous post

Riparte la costruzione dello stadio per Pechino 2008

Next post

BearingPoint scommette sul canottaggio

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.