All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleDigital Media SportDiritti di immagineEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSponsorshipSport BusinessTecnologia

Esplode il fenomeno Sorare, piattaforma di carte collezionabili basato su blockchain Ethereum

(di Lorenzo Di Nubila) – Esistono decine di piattaforme per il fantacalcio, ma da circa un anno è online anche Sorare.com, una piattaforma unica nel suo genere.

Sorare è un mercato di carte collezionabili basato su blockchain Ethereum in cui si possono acquistare e vendere giocatori dai 20 campionati più importanti al mondo e guadagnare delle ricompense in base al punteggio in classifica. L’utente può creare diverse formazioni con le carte possedute, partecipando a competizioni diverse come la Global Under 23, la Champions League o quella dedicata solo alle carte rare. Le prestazioni dei giocatori, che influenzano i punteggi nella piattaforma, sono quelle fornite da Opta, il provider di dati sportivi che ha anche recentemente acquisito la startup italiana Wyscout.

Sorare oggi conta 55 mila utenti e lo scorso novembre ha generato 1 milione di euro di volume di vendite. Le transazioni delle compravendite nel mercato dei giocatori e le caratteristiche delle carte vengono registrate sulla rete Ethereum, e questo assicura l’unicità e trasparenza delle operazioni e la storia di ogni carta. Uno dei punti di forza di Sorare è la quantità di club e giocatori che offre in licenza, con stemmi e volti originali: recentemente, per quanto riguarda i club italiani, l’Inter si è aggiunto alle già presenti Juventus, Lazio, Napoli e Roma, ma ogni settimana ne vengono annunciati di nuovi.
Per iniziare non serve usare un deposito di denaro, perché la composizione del team di base richiede solo carte comuni che non hanno un prezzo. Oltre a guadagnare in base alle prestazioni che influenzano i punteggi della squadra, gli utenti possono anche vendere le carte di giocatori che migliorano a un prezzo più elevato, sia in valuta corrente (Euro) che in criptovaluta (Ether).
Il gioco, denominato SO5, si basa su un torneo virtuale che tiene traccia delle reali prestazioni dei giocatori in campo, accessibile da un’area dedicata (Gaming Arena) del sito. Il gioco è aperto a tutte le persone che abbiano compiuto 18 anni al momento dell’Iscrizione, che siano regolarmente iscritte ai servizi erogati da Sorare e che soddisfino le condizioni necessarie per partecipare, mentre è vietato per un utente creare più di un account. Per partecipare, l’utente deve possedere almeno cinque Collezionabili, tra cui un portiere, un difensore, un centrocampista e un attaccante. Ogni oggetto da collezione può essere utilizzato solo nella composizione di una squadra. Pertanto, lo stesso oggetto da collezione non può comporre due squadre diverse.
I partecipanti possono accedere al torneo di loro scelta inviando una Squadra di cinque Collezionabili che rappresentano cinque giocatori diversi e che contengano almeno un portiere, un difensore, un centrocampista e un attaccante e selezionando un capitano tra i “Collezionabili” presentati. Esistono diversi tipi di tornei a seconda del livello dei Collezionabili che compongono le squadre: All Star LeagueCampionato Under 23Leghe regionaliCampionato di allenamentoSfide settimanali.
Sono numerose le squadre che hanno la licenza ufficiale della piattaforma (per l’esattezza, al momento sono 136) e, oltre alle già citate Inter, Juventus, Napoli, Roma e Lazio, sono presenti anche top club come Ajax, Atletico Madrid, Bayern Monaco, Benfica, Galatasaray, Liverpool, Paris Saint-Germain, Real Madrid, River Plate, Valencia e Zenit San Pietroburgo.
Complessivamente salgono a 11 le squadre italiane presenti sulla piattaforma di Fantasy Football, che conferma lo stretto legame esistente tra gli Nft (Non fungible token) e lo sport.
Previous post

Ronaldo vs Messi: chi vince il duello social?

Next post

Mediatip è match sponsor di Cesena-Arezzo

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.