All newsAltri eventiAziendeBetting & GamingBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàLiga SantanderPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport Business

COCA-COLA, CAIXA E BET365 TRA LE PIU’ IMPORTANTI SPONSORSHIP DELLA LIGA

(di Marco Casalone) – LaLiga Santander (il massimo campionato di calcio spagnolo) è una delle competizioni più seguite a livello globale e sta vivendo un momento di grande visibilità a livello commerciale: infatti, se si considera la totalità dei team partecipanti alla stagione 2019/2020, sono circa 320 gli accordi di collaborazione e fornitura in essere, mentre nella scorsa stagione si è assistito ad un aumento degli introiti pubblicitari del 12,1%, con un giro d’affari di oltre 930 milioni di euro.

Al di fuori delle sponsorizzazioni tecniche e di maglia, i tre marchi con il maggior numero di contratti nella lega sono Coca-Cola (azienda market leader nel settore di produzione e distribuzione di bevande analcoliche), Caixa Bank (la terza maggiore banca spagnola) e Bet365 (società britannica di scommesse online): se addirittura tutte le 20 squadre del campionato hanno concluso una partnership con il gigante delle bibite americano, sono 17 invece quelle impegnatesi con l’istituto finanziario catalano, mentre il bookmaker inglese è presente in otto stadi spagnoli.

In queste tre grandi collaborazioni, la semplice presenza pubblicitaria si combina con un’importante fornitura di servizi: Coca-Cola infatti è fornitrice esclusiva di bibite e acqua dei punti di ristoro delle tribune, Caixa Bank è attiva nel finanziamento dei fertilizzanti per l’erba dei campi da gioco mentre Bet365 concentra la sua opera sui vari social network delle società sponsorizzate.

Secondo un rapporto redatto dalla “Strock” (un’importante agenzia iberica di marketing sportivo) sono il settore delle bevande analcoliche, quello bancario e quello delle birre a dominare la scena delle collaborazioni: detto della supremazia di Coca-Cola nella prima area, è ancora Caixa Bank a primeggiare tra gli istituti di credito (ad eccezione dei paesi baschi, dove è la locale Kutxa Bank a collaborare con Athletic Club Bilbao e Real Sociedad), mentre tra le birre la novità è rappresentata da Budweiser, da pochi mesi nuovo global partner della Liga.

Un altro settore ampiamente rappresentato è quello automobilistico, con ben 17 contratti stipulati: se Real Madrid, Atletico Madrid e Valencia hanno rinnovato le rispettive partnership con Audi, Hyundai e Alfa Romeo, il Barcellona ha invece interrotto l’accordo con il marchio tedesco dei “Tre anelli” per sostituirlo con Cupra, la nuova divisione di auto sportive della Seat.

Per quanto riguarda infine l’ambito del betting online, da questa stagione anche RCD Mallorca, Granada CF, Sevilla FC e Valencia CF potranno contare su una collaborazione con alcune tra le più importanti aziende operative in questo campo.

Le uniche due società della Liga ancora sprovviste di questo tipo di sponsorizzazione sono il Real Betis (che annovera però RB88, uno dei principali bookmaker del continente asiatico, come regional partner per l’estremo oriente) e la Real Sociedad, che con una delibera del suo consiglio d’amministrazione del 2018 ha deciso di non concludere alcun affare con marchi del settore scommesse, una scelta sicuramente non semplice vista la totale rinuncia ad uno dei mercati più remunerativi per il mondo del calcio.

Previous post

Empower firma un accordo pluriennale con i Denver Broncos (NFL)

Next post

Rome Half Marathon Via Pacis, 21 km tra dialogo e integrazione

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.