All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleDigital Media SportEconomia E PoliticaEventiIstituzione e AttualitàLiga BBVAMarketingPartnersPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport Business

Barcellona contro Nike: il club catalano è pronto a fare causa al marchio per 50 milioni di euro

(di Michael Pellegrino) – Scontro in arrivo tra Nike e FC Barcellona. Secondo quanto scritto dal magazine spagnolo 2playbook, riportato poi da NSS Sports, i blaugrana sarebbero pronti ad avviare una causa legale da 50 milioni di euro nei confronti del brand americano.
Le motivazioni sono essenzialmente tre: la prima riguarda la camiseta réplica” per la quale il club catalano contesta il mancato pagamento delle royalties ; la seconda le sanzioni che Nike ha imposto al club (aspetti legati al rendimento della prima squadra e questioni pubblicitarie che il Barça ha respinto) ; infine il Barcellona ha accusato Nike di abuso di posizione dominante (l’abuso avviene quando l’azienda, con dei buoni profitti e un buon margine di utile alle spalle, decide di abbassare i prezzi dei prodotti commercializzati ad un livello in cui raggiunge un margine molto basso).
Questa imputazione aprirebbe un precedente pericoloso per Nike, nel 2019 fu sanzionata dall’UE per aver vietato la vendita di merci autorizzate in altri paesi dello spazio economico europeo (per il quale ha pagato 12,5 milioni di euro e ridotti solo in seguito del 40%). Oltretutto l’ultimo pre-contratto tra le parti, avvenuto nel 2016, non è ancora stato formalizzato. La conseguenza è che, ad oggi, le diverse clausole del contratto sono state aperte alle interpretazioni soggettive di Barça e Nike (fatto che ha provocato confusione e tensione tra le due entità).
Nike paga al Barcellona FC un fisso di 105 milioni di euro a stagione con variabili che possono arrivare fino a 155 milioni(cifra che secondo il marchio statunitense è superiore al prezzo di mercato) e si è assicurata i diritti di associazione, pubblicitari e di utilizzo del marchio Barça. 
Recentemente Puma ha mostrato interesse per il club catalano e quindi tutto ciò potrebbe sancire la fine del matrimonio tra Nike e Barcellona FC (il marchio veste i blaugrana dal 1998). Nelle ultime ore il presidente del Barcellona Joan LaPorta sta cercando, con un accordo amichevole, di mediare con Nike ma i risultati non sono positivi. La controversia attesta il periodo negativo dei catalani non solo dal punto di vista sportivo, ma anche da quello economico.
Previous post

Come anticipato da Sporteconomy nell'aprile 2020 il Newcastle United parlerà saudita. Venduto a fondi arabi per 370 milioni di euro

Next post

LA CESSIONE DEL NEWCASTLE AL FONDO SOVRANO SAUDITA NON CONVINCE IL FINANCIAL TIMES 

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.