All newsCalcioFederazioni ItalianeGiustizia Sportivalega calcioLega Serie A - TIM

Archiviato caso De Siervo davanti alla Procura Federale

“A distanza di un anno mi è stata resa giustizia anche dalla Procura Federale“: a dichiararlo nelle ultime ore all’ANSA,  l’AD della Lega calcio Serie A, Luigi De Siervo (nella foto in primo piano) commentando l’archiviazione del procedimento aperto a suo carico dopo un audio registrato “di nascosto con un cellulare e diffuso illegittimamente al termine di una riunione del Consiglio di Lega”. “Un audio di pochi secondi, estrapolato ad arte dal contesto per far apparire un pensiero opposto a quello effettivamente rappresentato – ha proseguito De Siervo -. Stavo spiegando in CdA che, attenendoci alle direttive Uefa e Fifa, avremmo cercato di non dare voce, nei nostri stadi, ai violenti e ai facinorosi. Questa archiviazione rende giustizia al mio pensiero in tema di lotta al razzismo e sono felice che oggi la sentenza lo riconosca. Il nostro impegno contro ogni forma di discriminazione, e contro il razzismo in particolare, è massimo. Negli ultimi mesi, infatti, abbiamo continuato a lavorare contro la piaga del razzismo creando un ufficio dedicato che coordinerà tutte le nostre attività in ambito nazionale e internazionale su queste tematiche”

Previous post

Maglia bicolor per il Millwall FC vestito in Championship da Macron

Next post

Il virologo Palù a TeleRadioStereo: Dovremo convivere con il Covid anche nel futuro. Gli stadi aperti al pubblico? E' l'ultimo dei problemi!

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.