All newsAltri eventiAziendeCalcioCalcioEconomia E PoliticaEventiPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSerie A - Serie BSponsorshipSport Business

Vetrocar raddoppia con l’Hellas Verona. Sarà il back jersey sponsor per l’intera stagione

La Terrazza Arena Sky Lounge dell’Hotel Milano & SPA, con vista su l’Arena e su Verona, ha fatto da sfondo per la celebrazione di VetroCar, che rilancia e si prende tutto. L’azienda veronese, infatti, ha rinnovato come “Back Jersey Sponsor” dell’Hellas Verona, ma, rispetto alla scorsa stagione, sarà protagonista in tutte le gare dei gialloblù allenati da mister Di Francesco.
VetroCar nasce nel 1999 e si specializza nella riparazione e sostituzione di qualsiasi tipologia di cristallo su qualsiasi tipologia di veicolo e nel 2021 ha superato le 200 filiali in Italia. VetroCar è un’eccellenza tutta veronese, che ha scelto di investire ancora nel club scaligero per radicarsi sempre di più nel nostro territorio e per continuare a crescere in tutta Italia.

Con VetroCar un’altra importante realtà del nostro territorio scende in campo con l’Hellas Verona.
Per il Back Jersey Sponsor gialloblù l’esordio è previsto venerdì 6 agosto nella sfida amichevole che si giocherà a Ferrara contro la S.P.A.L.

Queste le principali dichiarazioni rilasciate dall’Amministratore Delegato di VetroCar Maurizio Acri (a sinistra nella foto, con il Presidente Maurizio Setti al centro e il Presidente di VetroCar Giorgio Pompole a destra): “Abbiamo deciso di ripartire e rilanciare, saremo i Back Jersey Sponsor del Verona per le prossime due stagioni. Veniamo da un momento difficile, ma dopo aver ragionato a lungo, abbiamo voluto dare continuità al progetto e non vediamo l’ora di vedere in ‘azione’ le maglie con il nostro logo. Siamo presenti in tutta Italia, ma Verona rimane la nostra città, dove siamo nati. Per noi essere sulla maglia del Verona è motivo di grandissimo orgoglio, però, oltre a questo, c’è dietro la volontà di creare un progetto di comunicazione importante, anche perché abbiamo avuto dei riscontri molto positivi da questa partnership. La maglia che preferisco? Sono tradizionalista e quindi direi la prima, anche se preferisco sempre quelle che il Verona mi regala, che tengo esposte gelosamente nel mio ufficio” (fonte: Hellas Verona – nella foto un momento della conferenza stampa)

Previous post

L'Italnuoto lascia Tokyo 2020 con sei medaglie. Barelli lancia un monito al Governo sui fondi per lo sport

Next post

Quanto influisce l’uso dei social media sulla salute mentale degli atleti?

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.