All newsAltri Sport

Vero Volley in Cina: la squadra di Monza vince contro il Pechino Baic Motor

La gara si apre con equilibrio: Bonetti va a segno da posto quattro ma poi viene murato dal centrale di Pechino Yang Chen, 6-6. Al primo time-out tecnico (a livello internazionale ce ne sono due, uno a 8 e l’altro a 16) ci arrivano i monzesi grazie all’errore di Binglong al servizio, 8-7. I cinesi provano a scappare avanti grazie ad un filotto di due punti (11-9) ma l’attacco vincente di Wang Chen ed il muro di Galliani riportano il punteggio in parità, 11-11. Il parziale prosegue punto a punto fino al 14-14, poi Chuan va a segno da posto quattro e Wang Chen non tiene il pallone in campo, 16-14 e vantaggio BAIC Motor al secondo time-out tecnico. 
Quando Bonetti viene murato da Yubo e poi attacca out (23-21) si pensa che i padroni di casa abbiano il set in tasca, ed invece il Vero Volley reagisce con carattere: due veloci di Gotsev, un ottimo attacco di Bonetti e un’altra veloce del bulgaro valgono il sorpasso 25-23. Pechino non si arrende e aggancia il pari con due punti di Libin (25-25). Nelle successive azioni però, l’attacco vincente di Galliani ed il muro di Wang Chen, chiudono il primo set 27-25 per Monza. Nel secondo parziale sono i monzesi a partire forte: Galliani va a segno da posto quattro con un lungolinea, 7-1. 
La BAIC Motor mette segno un filotto di quattro punti che vale il meno due, 7-5. Binglong spara out la pipe però, e Monza chiude avanti 8-5 al primo time-out tecnico. Si prosegue con equilibrio fino al 20-20, poi Monza ingrana la marcia con Elia e Gotsev a mettere a segno dei rapidi primi tempi e degli ottimi muri. E’ proprio quest’ultimo, sull’attacco di Chuan, a stampare il muro che vale il 25-21 e il secondo parziale ai monzesi. Nel terzo set Vacondio schiera Padura Diaz al posto di Wang e Vigil Gonzalez al posto di Gotsev. Sono però i padroni di casa a partire meglio: Yang Fan mura Galliani e Libin gioca bene il mani fuori, 3-1 per BAIC Motor. 
Sono ancora i cinesi a condurre il parziale: ace di Libin, muro di Yi su Bonetti che poi attacca out, 8-4 e Pechino chiude in vantaggio al primo time-out tecnico. Il sestetto di Limu continua ad incrementare, 10-4, ma un filotto di cinque punti dei monzesi, permette al Vero Volley di acciuffare il pari, 10-10. Dopo un frangente di equilibrio (12-12), è ancora la squadra di casa a scappare avanti 16-12 grazie all’ace di Libin che chiude un filotto di quattro punti dei cinesi. Monza torna a meno uno grazie all’attacco di Padura Diaz (16-15), ma Binlong e Chuan spingono i padroni di casa nuovamente avanti, 19-16. E’ nuovamente la qualità del Vero Volley ad uscire nella parte calda del match: Padura Diaz mura Chuan, Vigil Gonzalez e Galliani non sbagliano, e Monza acciuffa il pari 23-23. Fino al 27-27 le squadre rispondono punto su punto, poi Bonetti attacca bene da posto due e Libin spara out. Finisce 30-28 e 3-0 per i monzesi che inaugurano il Vero Volley China Tour con una vittoria. Al termine della partita grande interesse da parte dei media locali per il ritorno in patria dello schiacciatore del Vero Volley Monza Wang Chen che è il primo cinese ad aver giocato al di fuori della sua nazione. Sabato 18 Aprile, alle ore 16 di Pechino (10 ora italiana), i ragazzi di Vacondio incontreranno il roster del BAIC Motor per la seconda partita del tour. La gara si giocherà a porte aperte. 
CHINA TOUR NEWS – Per seguire tutte le news (foto e video) del Vero Volley China Tour a Pechino visita il nostro sito (www.verovolley.it) e il nostro profilo “Vero Volley” su Facebook, Instagram e We Chat. A fine viaggio verrà realizzato un cortometraggio che sarà reso disponibile per tutti gli iscritti alla nostro canale Youtube “Vero Volley”. 
Beijing BAIC Motor Club: Binglong 11, Yang 7, Chuan 14, Libin 15, Fan 9, Yubo 2; Qingtao (L). Yi 1. N.E. Jie, Hui (L), Zhendong (L). All. Limu 
Vero Volley Monza: Bonetti 9, Gotsev 8, Wang 7, Galliani 11, Elia 4, Tiberti 2; De Pandis (L). Padura Diaz 7, Vigil Gonzalez 6, Procopio (L). N.E. Botto All. Vacondio 
NOTE Durata set: 27‘, 26‘, 31‘; totale 1h24’ 
Beijing BAIC Motor Club: battute vincenti 4, battute sbagliate 16, muri 8, errori 26, attacco 49% 
Vero Volley Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 9, muri 13, errori 15, attacco 49%

Si apre con una vittoria la prima partita del Vero Volley Monza in Cina. Davanti alle principali emittenti nazionali e ad un nutrito numero di giornalisti, Tiberti e compagni giocano il primo test match a porte chiuse (il secondo in programma sabato sarà aperto al pubblico) a Pechino contro l’ex squadra di Wang Chen, il Pechino BAIC Motor Club. Con i loghi sulla maglietta dell’Italian Chinese Business Association e dei suoi associati (Itaoly, Mondo Risparmio e Gagà), finanziatori del tour, il Vero Volley ha disputato un’ottima partita di fronte ad uno dei migliori sestetti della Cina che, nelle ultime tre stagioni, ha vinto due scudetti consecutivi (2012-2013 e 2013-2014). Vacondio si affida all’asse Tiberti-Wang Chen, Bonetti, Galliani con Gotsev ed Elia centrali e De Pandis libero. Coach Limu, allenatore dei pechinesi e CT della nazionale cinese Under 23 maschile, risponde con il sestetto titolare di questa stagione, ad eccezione dei due stranieri Armin Mustedanovic e William Fredric Price, già in vacanza.

Previous post

Milano Design Week: le installazioni di Ducati all’Audi City Lab

Next post

Hyundai Design: il brand presenta l’installazione 'Sculpture In Motion 2.0 - Helio Curve'

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.