All newsAltri eventiAziendeBetting & GamingCalcioCalcio.InternazionaleDigital Media SportDiritti TelevisiviEconomia E PoliticaFederazioni Esterehome pageIstituzione e AttualitàMondiali Russia 2018Prurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoRussia 2018Sport BusinessSport e Scommesse

SPECIALE RUSSIA 2018. AL VIA GLI OTTAVI DI FINALE CON LE QUOTE DI UNIBET

(di Giancarlo Liggi) – Terminata la fase ai gironi, si inizia a fare sul serio. Da domani alle ore 16 italiane si parte con l’inizio degli ottavi di finale, due partite al giorno fino a mercoledì 3 luglio, per decretare le otto nazionali che passeranno alla fase successiva per contendersi il titolo di Campione del Mondo FIFA.

Si inizia subito con un Big-Match, ovvero quello tra Francia e Argentina alla Kazan Arena (ore 16,00). I “BLUES” guidati da Didier Deschamps che arrivano a questo match dopo aver superato il proprio girone da primi classificati con 7 punti, nonostante le prestazioni sono state al di sotto delle aspettative, punteranno sulla forza del loro attacco, formato da DembeleMbappe e Griezmann. La nazionale “ALBICELESTE” di Jorge Sampaoli è stata la vera delusione di questo mondiale, riuscendo a staccare il pass negli ultimi minuti del match vinto contro la Nigeria. Il selezionatore argentino si affiderà anche in questa sfida alla stella e capitano Lionel Messi, unico punto di riferimento di questa nazionale apparsa un po’ “confusa”.

Alle ore 20 italiane a Sochi va in scena la seconda partita della giornata che vedrà contrapposte Uruguay e Portogallo.  “LA CELESTE” del maestro Oscar Tabarez che ha superato il proprio girone da primo in classifica a punteggio pieno, proverà a dare conferme puntando sulla propria solidità difensiva (0 gol finora subiti) e cercando i gol di un Cavani fermo ancora a quota 0. Il Portogallo campione d’Europa in carica, ha passato il proprio girone da secondo qualificato (a pari punti con la spagna). Il CT Fernando Santos si affiderà all’inventiva di Moutinho a centrocampo, ma anche alla classe e potenza di Cristiano Ronaldo apparso fin qui in grande forma.

Domenica 1 Luglio si apre con Spagna-Russia allo stadio Luzniki di Mosca (ore 16 italiane). Le “FURIE ROSSE” guidate dal CT Fernando Hierro (sostituto di Lopeteguipassato al Real Madrid) che hanno passato il proprio girone da primi classificati (a pari punti col Portogallo) punteranno sulla classe del trio IniestaD.Silva e Isco e sui gol del Bomber Diego Costa. La Russia padrone di casa che fin qui a ben impressionato, con 8 gol fatti e solo 4 subiti, ha superato il turno qualificandosi da seconda dietro l’Uruguay.  Il selezionatore Russo Stanislav Cherchesov cercherà di sorprendere gli spagnoli puntando sulla stella del momento Golovin.

Alle ore 20.00 italiane della domenica scenderà in campo la Croazia contro la Danimarca al Nizhny Novgorod Stadium. Passato il girone a punteggio pieno con 7 gol fatti e solo 1 subito, la Croazia del CT Zlatko Dalic è una seria candidata alla vittoria finale, potendo puntare su un centrocampo di sostanza e fantasia con BrozovicRakitic e dal capitano Modric a supporto dell’attaccante bianconero Mandzukic. La Danimarca che ha passato il proprio girone da seconda dietro la Francia con 2 gol fatti e 1 subito è chiamata a dare conferma della propria forza se vuole passare ai quarti di finale. Il CT Age Hareide visto i problemi di un attacco apparso scarico, dovrà affidarsi all’estro del suo numero 10 Eriksen.

Il òunedi degli ottavi (2 luglio) si apre con la sfida Brasile-Messico alla Samara Arena (ore 16 italiane). I “VERDEORO” passato il girone da primi in classifica con 5 gol fatti e solo 1 subito, sono chiamati a migliorare le proprie prestazioni se vogliono essere i candidati alla vittoria finale. Il CT Tite guidato fin qui dalle ottime prestazioni dell’ex interista Coutinho cercherà di affidarsi alla fantasia di Neymar e dai gol di Gabriel Jesus ancora fermo a quota 0. I messicani, nonostante la sconfitta all’ultima giornata contro la Svezia, sono la rilevazione di questo mondiale iniziato con la vittoria sulla Germania campione in carica poi eliminata. Il selezionatore Juan Carlos Osorio però per passare il turno avrà bisogno dei gol del “chicharito” Hernandez oltre che della fantasia di Vela e Lozano.

Alle ore 20.00 italiane a Rostov si sfideranno per un posto ai quarti il Belgio contro il Giappone. I “DIAVOLI ROSSI” con 9 gol fatti e solo 2 subiti hanno stravinto il proprio girone, mostrando qualità e solidità difensiva soprattutto nell’ultimo match vinto di misura sull’Inghilterra. L’allenatore Roberto Martinez punta a confermare quanto fin qui fatto affidandosi al trio fantasia Mertens, De Bruyne e Hazard a supporto del Bomber Lukaku. La nazione del “SOL LEVANTE” che ha terminato il suo girone di qualificazione da seconda a pari punti col Senegal (ma passata per la differenza dei cartellini gialli) con 4 gol fatti e altrettanti subit,i ha fin qui ben impressionato, mostrando buona tecnica e qualità in fase di possesso palla. Il CT Akira Nishino potrà fare affidamento sulla qualità del numero 10 Kagawa e sui gol del bomber Osako.

L’ultima giornata di qualificazione ai quarti di finale si apre con la sfida (martedì 3 luglio) alle ore 16.00 italiane a San Pietroburgo che vede di fronte la Svezia contro la Svizzera. I “GIALLOBLU” scandinavi, giustizieri dell’Italia nei playoff dello scorso novembre hanno chiuso sorprendentemente il proprio girone al primo posto con 5 gol fatti e solo 2 subiti, buttando fuori clamorosamente i campioni in carica della Germania. Il CT svedese Jan Andersson si affiderà sicuramente al suo capitano goleador Granqvist, all’esperienza di Edkal oltre che alla velocità e tecnica di Forsberg. I “ROSSOCROCIATI” qualificati da secondi nel proprio girone dietro al Brasile con 5 gol fatti e 4 subiti, hanno mostrato di essere una squadra solida e compatta che potrà dare molto fastidio alle contendenti al titolo. L’ allenatore Vladimir Petkovic può contare su una trequarti di valore con ShaquiriDzemaili e Zuber che proveranno a garantire i gol di un fin qui spento Seferovic.

Gli Ottavi di finale si chiudono (martedì 3 luglio) a Mosca con la sfida che vede di fronte la Colombia contro l’Inghilterra alle ore 20.00 italiane. I “CAFETEROS” hanno chiuso il proprio girone da primi in classifica con 6 punti e 5 gol fatti e solo 2 subiti, nonostante la sconfitta all’esordio contro il Giappone. Il CT Jose Perkerman per passare il turno dovrà affidarsi all’ispirazione del numero 10 Rodriguez oltre ai gol del capitano Radmel Falcao. Gli inglesi apparsi fin qui in forma, hanno passato il proprio girone da secondi classificati dietro il Belgio. Con 8 gol fatti e solo 3 subiti il commissario tecnico Gareth Southgate può sentirsi abbastanza tranquillo, con una difesa apparsa solida e un attacco atomico guidato dal capocannoniere del torneo Harry Kane (nella foto sotto).

foto tratta dal web

Ma vediamo le quote Unibet collegate a questi match

Interessante anche la funzione live della piattaforma Unibet: le quote si modificano e diventano ancora più interessanti durante le fasi di gioco. In caso di azione “pericolosa” di una delle due squadre, la piattaforma di gioco per alcuni istanti si blocca, in modo da fotografare il momento in esame. Emozione e adrenalina allo stato puro, con il sito di Unibet che di fatto diventa un vero e proprio second screen per il tifoso/scommettitore che sta seguendo il match sulla tv.

E anche in concomitanza con la partenza degli ottavi di finale prosegue il progetto speciale denominato Jackpot Cup 2018

 

Previous post

Lo Stadio Friuli di Udine può finalmente chiamarsi Dacia Arena

Next post

BWIN NUOVO SPONSOR DELL’OLYMPIACOS BASKET

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.