All newsAltri eventiAltro MotoriAziendeEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàMoto GPMotoriSport BusinessTecnologia

SPAGNA: ALLO STUDIO UN PROGETTO DI SVILUPPO DEL CIRCUITO DI BARCELLONA

(di Marco Casalone) – La Camera di Commercio di Barcellona ha recentemente presentato uno studio sui benefici che deriverebbero dall’urbanizzazione dei terreni che circondano il Circuit de Catalunya (impianto sito a Montmelò e che ospita annualmente il Gran Premio di Spagna di Formula 1 e quello di Catalogna di Moto GP).
Secondo il report sono oltre 140 le aziende che potrebbero essere installate nella zona, con un aumento di 2.600 posti di lavoro e di circa 550 milioni di euro di fatturato: a pieno regime, dunque, il circuito raggiungerebbe un ricavo annuale che sfiorerebbe il miliardo di euro (tenendo conto sia dell’impatto diretto sia di quello indotto) e garantirebbe un impiego a oltre 6.000 lavoratori.
La Camera ha inoltre chiesto alla Generalitat (il sistema amministrativo-istituzionale del governo catalano) di sostenere attivamente lo sviluppo del progetto, predisponendo un piano regolatore urbano che preveda un investimento pubblico di 75 milioni di euro (di cui 60 milioni destinati alle opere di urbanizzazione e 15 milioni al rinnovamento della viabilità) e consenta l’avvio dei lavori entro il 2023.
Le attività economiche che troverebbero spazio sarebbero per la maggior parte strettamente legate agli eventi sportivi dell’autodromo (come bar, ristoranti, negozi e hotel), ma è stata ugualmente prevista anche la presenza di industrie connesse al mondo dell’automobile e della mobilità sostenibile, di poli tecnologici e di servizi ricettivi e ricreativi; gli introiti generati dalle nuove imprese garantirebbero ossigeno vitale alle casse della Circuits de Catalunya, la compagnia pubblica che gestisce il circuito che ormai da alcuni anni chiude i bilanci annuali facendo registrare pesanti deficit.
In occasione della presentazione dello studio il Consigliere per il Territorio e Sostenibilità Damià Calvet ha ricordato “La grande tradizione automobilistica della Catalogna, che ha nel circuito del Montmelò il suo fiore all’occhiello e deve ad ogni costo rinnovare il contratto con il Circus della Formula 1″, mentre Ramon Tremosa, Consigliere per l’Impresa e lo Sviluppo, ha sottolineato come “I Gran Premi che si svolgono all’interno dell’autodromo costituiscono un esempio molto chiaro di come un evento possa influire positivamente su un’attività economica: l’urbanizzazione dei terreni intorno al circuito è un’occasione importante dal momento che, a fronte di una piccola iniezione di capitale pubblico, si produrrà una maggiore attività delle aziende che a sua volta si tramuterà in un ritorno in tasse che potrà più che compensare il contributo iniziale“.
Previous post

Argentina: Mapei è il nuovo Main Sponsor del Club Atlético Lanús

Next post

Si è conclusa la corsa simbolica della Hoka One One Venicemarathon One for All 2020

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.