All news

Malago’ (CONI) su responsabilita’ oggettiva dei club di calcio: Le societa’ pagano prezzi che non meritano


Non disputare la finale di Coppa Italia a Roma sarebbe una sconfitta”. A dichiararlo è stato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a Napoli in occasione del conferimento del diploma d’onore al Circolo Canottieri per il conferimento del collare d’oro alla società centenaria. “Non solo bisogna giocarla a Roma ma si deve dimostrare il contrario perché c’è un’Italia che si ribella a quello che è successo. Altrimenti significa non vincere un problema, vuol dire rinunciare a combatterlo…Chiudendo gli stadi non si risolve il problema. C’è bisogno dell’individuazione chirurgica dei soggetti. Spesso uno, cinque, dieci tifosi si confondono tra cento, mille e poi ne va di mezzo anche la società che, con la responsabilità soggettiva, paga un prezzo che non credo meriti“.

Previous post

Futuri Campioni Srl una vetrina per lo sport dilettantistico nazionale ed internazionale

Next post

Milan - Verona: le quote di Paddy Power

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.