orphan

L’Aston Villa pronto ad una dieta salutare

Con un taglio massiccio nelle spese operative pari a 5.2 mln di euro l’Aston Villa (club della Premier League) potrebbe ridurre, nei prossimi sei mesi, le sue perdite (la previsione di riduzione è tra i 5.1 ed i 9.6 mln di euro).

La dieta del Villa toccherà tutte le aree di costo della società britannica. A partire dai costi dello staff che si ridurranno del 7.1 per cento. I benefici di questa strategia potranno essere visti, ha sottolineato il mamagement, solo entro la fine del 2005. Ulteriori risparmi saranno attivati nell’area dei salari dei giocatori e ulteriore impulso verrà dato allo sviluppo dell’area commerciale.

In questa stagione l’Aston Villa ha chiuso un accordo di jersey-sponsorship con il marchio Dws (i fondi di investimento del gruppo Deutsche Bank) e con il kit supplier danese Hummel (in sostituzione della Diadora). 

Risultati Finanziari dell’Aston Villa 

Ultimo semestre2003 (£000)2004 (£000)% Variazione
Biglietteria3,1503,86622.7
Broadcasting7,9857,428-7.0
Merchandising 1,9322,56232.6
Conference, banqueting & catering1,6881,95115.6
Area ospitalità interna8008040.5
Introiti da operazioni commerciali speciali1,349n/a
Altri introiti2,2162,4018.3
Entrate Totali19,12019,012-0.6
Spese operative(31,571)(26,952)-14.6
Perdite operative(12,451)(7,940)-36.2
Perdite pre tasse(8,970)



Previous post

Conti in rosso per il Chelsea

Next post

Scommesse sui telefonini la prossima frontiera

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.