All newsAltre LegheAltri eventiCalcioCalcio.InternazionaleFormazione&Convegnihome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSerie B

La B Italia si immerge nella cultura e tradizione giapponese

Un’intera giornata, l’ultima della tournée, interamente dedicata alla cultura e alla tradizione giapponese. Nella prima parte i 20 atleti della B Italia U19, insieme alla delegazione guidata dal mister Massimo Piscedda e dal prof. Francesco Pasquale Braconaro, hanno visitato la “Sei Urusura Gakuin Eici“, noto liceo privato di Sendai, dove hanno partecipato ai festeggiamenti da parte del comitato organizzatore locale (coordinato dall’ufficio del Turismo e Sport di Sendai City). Divisi in piccoli gruppi hanno partecipato ad una lezione sulla calligrafia (Shodo – letteralmente “La via della scrittura”) e sugli “origami” (l’arte di piegare la carta). Successivamente hanno incontrato la squadra femminile del liceo per una sessione di autografi e foto.
Nel pomeriggio hanno visitato il tempio buddista di Godaido (costruito, nel lontano 1604, da Date Masumune, signore feudale del tempo e fondatore dell’attuale città di Sendai). Il tempio è in prossimità della baia di Matsushima, dove gli azzurri hanno colto l’opportunità per visitare l’arcipelago di isole di questa suggestiva parte della costa orientale del Giappone. La giornata è terminata nei pressi della statua gigantesca (oltre 100 metri di altezza) di Sendai Dan-Kannon, che rappresenta il bodhisattva buddista della compassione “Avalokitesvara” e sovrasta l’intera città di Sendai (dove abitano più di un milione di persone).
Previous post

La B Italia visita la scuola di Aramaha e lancia in Giappone il primo modello di “clinic” per scuole calcio 

Next post

La Lega B apre al mercato giapponese. Incontro ufficiale a Tokyo con la J-League

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.