All newsAltri eventiAltri impiantiAltri SportAziendeBrandEconomia E PoliticaEventiGolfhome pageIstituzione e Attualità

Irish Open, tra il nuovo accordo con Dubai Duty Free e la speranza Tiger Woods

(di Andrea Perolino) – Punta sempre più in alto il Dubai Duty Free Irish Open, uno dei maggiori tornei di golf dello European Tour. È infatti stato annunciato l’accordo con cui Dubai Duty Free si impegna ad estendere fino al 2022 la sponsorizzazione iniziata nel 2015: da allora il torneo ha visto aumentare il montepremi di anno in anno, da 2,5 milioni di dollari fino a 7 milioni di dollari lo scorso anno.

“L’accordo sottolinea l’impegno di Dubai Duty Free in uno dei più grandi tornei dello European Tour, il cui prestigio continua a crescere”, si legge in un comunicato degli organizzatori. L’Irish Open si svolgerà dal 5 all’8 luglio sui campi di Ballyliffin, nella contea del Donegal, ed è ospitato dalla Rory Foundation.

Di recente è stato annunciato che dal prossimo anno l’evento cambierà volto, con ospiti a rotazione tra i campioni del golf irlandese. I primi due grandi nomi confermati per questa edizione sono invece l’ospite Rory McIlroy e il campione in carica Jon Rahm.

Ma a far sognare gli organizzatori sono le voci secondo cui Tiger Woods, 14 volte vincitore del Major, potrebbe atterrare in Donegal per prendere parte all’Irish Open, sfruttando l’occasione per trovare la migliore forma in vista dell’Open Championship. La presenza di una superstar come Tiger Woods potrebbe accrescere ancor di più l’interesse degli appassionati e far andare a ruba i biglietti. “Ogni evento che attrae qualcuno come Tiger Woods viene catapultato su un altro livello – ha detto il direttore del campionato Simon Alliss – Mi piacerebbe che succedesse”.

 

Previous post

Blatter si toglie i sassolini dalle scarpe con la nuova dirigenza FIFA

Next post

Cristiano Ronaldo diventa un supereroe e si lancia nel mondo dell'animazione

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.