All newsAziendeCalcioEconomia E PoliticaFootball Jerseyhome pageIstituzione e AttualitàMerchandising LicensingOsservatorio PoliticoParlamento e GovernoSerie A - Serie BSerie B

Il Parlamento per la tutela del Made in Italy. Benefici tangibili per i brand calcistici

Nuove norme per tutelare il mercato del “made in Italy” e contrastare il fenomeno della contraffazione dei marchi.

“L’emendamento approvato quest’oggi introduce la certificazione digitale del prodotto, permettendo cosi’ alle nostre aziende di tracciare l’intera filiera del made in Italy e di certificare i prodotti realmente realizzati in Italia”. Lo dichiara il deputato di Scelta Civica, Ivan Catalano, dopo l’approvazione dell’emendamento Quintarelli (SC) alla pdl sull’anticontraffazione del made in Italy, in commissione Attività produttive di Montecitorio. “In questo modo sarà possibile verificare l’autenticità e rendere trasparente l’intera filiera di produzione, anche prevenendo fenomeni di contraffazione, mediante l’associazione ai prodotti di un codice verificabile online, ottimizzato per il sistema mobile e le sue future evoluzioni. Il tutto vigilato dall’Agenzia per l’Italia digitale”.

Una pdl, che, se approvata, può generare effetti positivi anche per la tutela dei marchi delle società di calcio professionistiche, da sempre martoriate dalle incursioni dei soggetti produttori di “falsi”. Una piaga endemica, che crea perdite ingenti ogni anno per i football club tricolori. 

Previous post

Scoppia il caso Ucraina-Russia sul gas. La Gazprom, sponsor Champions, cessa le forniture

Next post

Firenze Marathon con Stefano Baldini si parla di Strategy

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.