All newsAltri eventiAziendeDiritti di immagineEventiIstituzione e AttualitàPartnersPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSerie A - Serie BSerie B

Il campione del mondo Fabregas sbarca al Como 1907. Vestirà la maglia ideata dallo stilista Hediprasetyo

Il Como 1907 ha ingaggiato il campione del mondo 2010 Cesc Fabregas (nella foto in primo piano) – il leggendario centrocampista indosserà la nuova maglia dei lariani realizzata grazie alla collaborazione tra il club lombardo e lo stilista Didit Hediprasetyo.

Fabregas, ex stella di Arsenal, Barcellona e Chelsea, ha firmato un contratto biennale allo Stadio Giuseppe Sinigaglia dopo aver lasciato l’AS Monaco.

Fabregas ha dichiarato: “È un onore e un piacere unirmi al Como 1907. Sono stato estremamente fortunato perché la mia carriera mi ha permesso di giocare in club fantastici. Il Como in questo caso non fa eccezione. Ho parlato a lungo con Mirwan Suwarso, Dennis Wise e Charlie Ludi, che mi hanno spiegato nei dettagli il loro progetto, attualmente uno dei più ambiziosi nel mondo del calcio.

“Per questo motivo sono interessato a rimanere qui a lungo termine, non solo in campo ma anche fuori. Ho creduto nella visione di questo Club fin dall’inizio e ho deciso di investire personalmente per diventarne parte”.

Non vedo l’ora di scendere in campo e giocare davanti ai tifosi in un ambiente così bello. La tradizione di questa società e il desiderio dei proprietari di portare questo club a un livello superiore sono fonte di ispirazione e per questo non vedo l’ora di iniziare”.

Fabregas ha vinto 13 tra i più importanti trofei calcistici per club, tra cui la Premier League, la FA Cup, la Liga e l’Europa League.

Ha collezionato 110 presenze con la nazionale spagnola, segnando 15 gol per il suo Paese, vinto il Campionato Europeo nel 2008 e nel 2012, oltre al trionfo nella Coppa del Mondo in Sudafrica.

Dennis Wise, amministratore delegato del Como 1907, ha dichiarato: “È per noi un grande piacere presentare e dare il benvenuto nel nostro Club a un ragazzo così umile e rispettoso. Un giocatore che ha fatto tanto per la storia del calcio e che ora sarà una parte vitale dei nostri ambiziosi piani per il Como 1907.

“Abbiamo costruito tutto da zero per arrivare a questa posizione, assicurandoci che la chimica sia quella giusta. Un giocatore del suo calibro e della sua esperienza è fondamentale per il nostro piano triennale di arrivare in Serie A. È il nostro posto e quello che i nostri tifosi meritano. Benvenuto Cesc”.

In un doppio ed emozionante annuncio, il Como ha rivelato anche i dettagli del suo nuovo kit – disegnato dallo stilista Didit Hediprasetyo – e il progetto unico dietro ad esso, che raccoglierà fondi per la comunità locale.

“Volevo un design che prendesse ispirazione dalla tranquillità e serenità del lago, quindi ho chiesto all’artista Golnaz Jabelli di dipingere la varietà della texture dell’acqua e della forza e compattezza strutturale del marmo così da trasmettere un senso di intensa energia”.

Prima che i tifosi possano acquistare la nuova maglia, ci sarà la possibilità di ricevere il quadro digitale come screensaver, oltre alle litografie del dipinto.

Le litografie saranno disponibili sul sito web del club a un prezzo compreso tra i 10 e i 50 euro e il ricavato delle vendite sarà destinato a una serie di progetti sociali destinati all’area di Como. Ogni donazione farà guadagnare uno sconto per l’acquisto del kit.

E per dare un ulteriore impulso ai tifosi del Como, il club ha promesso di mantenere lo stesso kit per almeno due stagioni sportive, con l’obiettivo finale di avere lo stesso design per cinque anni.

“I kit da calcio e il merchandising sono diventati una fonte di guadagno considerevole per le squadre di tutto il mondo, ma allo stesso tempo possono essere un peso per i genitori i cui figli si aspettano di indossare l’ultimo modello ogni anno. Vogliamo assicurarci che questo non accada con i nostri tifosi. Crediamo fermamente che la ricostruzione del club debba aiutare la comunità locale a prosperare. Questa iniziativa è un piccolo passo verso la costruzione di un rapporto duraturo e, speriamo, fruttuoso tra noi e gli abitanti di Como”, ha dichiarato Mirwan Suwarso, rappresentante ufficiale del gruppo proprietario.

 

Previous post

Quattro Paesi per la Coppa d'Asia femminile 2026

Next post

Sportcity Day: è boom di adesioni per l'evento del prossimo 18 settembre

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.