All newsCalcio.Internazionalehome pageIstituzione e Attualità

Guai giudiziari in arrivo per il presidente-tycoon dell’AS Monaco

L’attuale presidente e finanziatore della squadra nazionale di calcio AS Monaco, Dmitri Rybolovlev ed il suo avvocato e consulente Tetiana Bersheda sono stati arrestati martedì mattina dalle forze dell’ordine del Principato. Ne avevamo avuto notizia nel primo pomeriggio ma a darne voce per primi sono stati i colleghi del quotidiano locale Monaco-Matin che hanno pubblicato on line un articolo nel tardo pomeriggio di ieri, dopo aver ricevuto il comunicato ufficiale (fonte: Insideroma.com)

Nel testo si riporta inoltre che l’arresto fa seguito alla denuncia della monegasca Tania Rappo, coinvolta indirettamente come intermediario nella compravendita di opere d’arte di diversi miliardi di euro, il cui valore è stato successivamente contestato dall’oligarca e oggetto di denuncia per presunta truffa dello stesso nei confronti del mercante d’arte svizzero Yves Bouvier.

Previous post

Inaria si lega all'immagine della "Formica Atomica" Giovinco

Next post

Diritti tv come driver dello sport

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.