All newsSerie A - Serie B

Garcia dona una matita a tutti i giornalisti romani per ricordare l’eccidio all’interno di Charlie Hebdo

Per dare ancora più peso a queste parole Garcia ha deciso di donare, ai giornalisti presenti in sala, una matita (simbolo della libertà di espressione e del lavoro egregiamente svolto dagli otto giornalisti/vignettisti del periodico transalpino) lasciata spontaneamente su ogni posto di lavoro. Durante la conferenza stampa il tecnico transalpino ha posizionato un cartello con la scritta “Je suis Charlie”, diventata simbolo della protesta pacifica, prima francese e poi di mezzo mondo, nei confronti del terrorismo islamico.

Sono francese, siamo in lutto. Dobbiamo essere tutti uniti in questo difficile momento”. Con queste parole Rudi Garcia, tecnico francese dell’AS Roma nella conferenza che precede il sentito derby con la Lazio (si giocherà domani, allo stadio Olimpico a partire dalle ore 15) ha voluto esprimere la propria vicinanza alle vittime della strage jihadista all’interno della sede del settimanale satiricoCharlie Hebdo” nel cuore di Parigi.

Previous post

Scommesse sportive: 4,22 miliardi di euro, grazie al Mondiale brasiliano e all'ingresso di nuovi operatori

Next post

Derby Roma - Lazio: le quote di Paddy Power

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.