All newsAziendeBrandCalcioCalcioIstituzione e AttualitàMarketingSerie A - Serie BSponsorshipSport Business

Coca-Cola prolunga con la Juventus in qualità di official partner

(di Giuseppe Berardi) – La Juventus ha annunciato di avere prolungato la partnership con Coca-Cola siglata per la prima volta nel 2019. Il brand del settore beverage collaborerà ancora con il club bianconero in qualità di official partner.
Una collaborazione che si amplia, rispetto all’accordo originario, con iniziative mirate a coinvolgere pubblico e tifosi anche a livello europeo. Diverse le iniziative e attività che verranno svolte coinvolgendo anche le calciatrici della Prima Squadra femminile.
L’accordo tra Juventus e Coca-Cola prevede l’esclusiva nella categoria degli “sparkling soft drink” con la presenza dei prodotti nelle aree Hospitality e in tutti i punti vendita dell’Allianz Stadium nei vari momenti pre, durante e post partita, oltre a eventi per i fan, visibilità del marchio e attività sui social media.
Il marchio americano investe da tantissimi anni nel calcio come partner ufficiale della Coppa del Mondo FIFA dal 1974 e dal 1988 degli Europei di calcio UEFA.
Tiziana Di Gioia Chief Commercial Officer di Juventus ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di annunciare il rinnovo pluriennale della partnership con Coca-Cola.  La sinergia tra le due Aziende ha come obiettivo la valorizzazione del mercato Europeo, strategico per entrambi, grazie alla creazione di attivazioni di marketing comuni mirate alla creazione di un’esperienza unica on line&off line per tutti i tifosi. La passione che accomuna Juventus e Coca-Cola, sia in campo sia fuori, farà la differenza in questo nuovo capitolo della partnership”.
Raluca Vlad, Marketing Director di Coca-Cola Italia ha aggiunto: “Siamo orgogliosi di proseguire il nostro percorso insieme a Juventus e a tutta la comunità dei tifosi, accompagnandoli verso i prossimi traguardi del club e in tutte le occasioni di felicità condivisa, che sono la vera magia del calcio. Coca-Cola da sempre unisce le persone in tutti i momenti trascorsi guardando la partita a casa, al bar, al ristorante, allo stadio e vuole continuare a offrire esperienze calcistiche uniche”.
Previous post

In Spagna è nata la Liga F, la prima lega professionistica di calcio femminile

Next post

Beneficenza, inclusione ed equità al fianco dello sport: AS Monaco sposa la causa "Pace e Sport"

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.