All newsAltre LegheAltri eventiCalcioCalcio.InternazionaleDiritti Televisivihome pageIstituzione e AttualitàLigue 1Sport Business

Caos totale in Ligue 1: Canal + pronta a “restituire” i propri diritti tv

(di Alessandro Presta) – Continua il caos per i diritti tv in Ligue1 francese. Secondo quanto riporta il portale specializzato “Sportspromedia”, Canal + ha annunciato che restituirà i suoi diritti sul calcio francese. Maxime Saada (presidente dell’emittente televisiva) ha anche invitato la Professional Football League (LFP) a istituire una nuova gara per ottenere la trasmissione delle partite della Ligue 1.

Il calcio francese è al centro di diverse controversie ormai da mesi. Di recente c’è stato l’annullamento dell’accordo di trasmissione con Mediapro che valeva 815 milioni di euro. Da quanto scrive “Sportspromedia”, l’ipotesi più probabile era che Canal + comprasse l’intero pacchetto (di Mediapro) a un prezzo ridotto, ma Saada ha smentito ogni possibilità, sottolineando che la trattativa difficilmente sarà concretizzabile. Il presidente dell’emittente francese ha aggiunto che i diritti per la trasmissione delle partite di Ligue 1 sono, a suo parere, molto sopravvalutati.

Queste le sue parole riportate dal giornale “Le Figaro”: “Credo che il prodotto della Ligue 1 sia stato degradato in termini assoluti. Prima di tutto, per ragioni economiche. Inoltre, l’arrivo di Mediapro ha contribuito alla crescita esponenziale della pirateria. C’è solo un modo per materializzare in modo oggettivo e trasparente il valore di mercato della Ligue 1: il bando di gara”.

La soluzione migliore per Saada è quella di passare ad un modello PPV (pay per view), poiché nel campionato alcune partite generano molto più interesse di altre. In tal modo si offrirebbe una soluzione tecnica alla LFP in grado di permettere a tutti i tifosi (abbonati e non abbonati a Canal +) di seguire le partite che interessano.

Il problema dei diritti televisivi è amplificato dalle gravi difficolta finanziarie dei club. L’organismo di vigilanza finanziario del calcio francese (DNCG) ha evidenziato che a dicembre le società di Ligue 1 avevano perdite complessive vicine agli 800 milioni di euro (dopo che Mediapro ha rescisso il contratto di trasmissione). Secondo il quotidiano “Le Parisien”, il PSG è in rosso di 300 milioni di euro mentre il Marsiglia prevede danni per 150 milioni di euro in questa stagione.

Previous post

Global Sports Week svela il programma internazionale

Next post

Mondiali calcio femminile 2023: lanciato il "tender" per il mercato italiano

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.