All newsGiro d'ItaliaPartners

Israele partner al Giro di Sicilia con la maglia bianca

Continua il legame tra Israele e il Giro. E’ ancora vivo il ricordo dell’emozione della grande partenza da Israele il 4 maggio scorso in occasione del 101° Giro d’Italia e ora l’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo continua con l’attività di promozione nell’ambito del ciclismo divenendo partner di RCS Sport brandizzando la maglia bianca del Giro di Sicilia, quella dedicata al corridore più giovane, con il logo della straordinaria campagna “Two Sunny Cities One Break, Tel Aviv-Gerusalemme”. Israele è sempre più vicina alla Sicilia grazie anche ai nuovi voli bisettimanali operati dal prossimo mese di giugno dalla compagnia Sun D’or.

“Continua a crescere l’interesse dei viaggiatori italiani verso Israele, attirati sempre di più da sport ed eventi oltre che da motivi di natura culturale. Il 2018 è stato un anno molto positivo per il turismo in Israele e l’Italia si è confermata un mercato chiave per la destinazione con 150.600 arrivi, e con una crescita complessiva del 40%.” ha dischiarato Avital Kotzer Adari, direttrice at Ente Nazionale del Turismo di Israele, che ha aggiunto “Per accrescere la nostra attività di promozione a 360 gradi, abbiamo deciso di essere partner del Giro di Sicilia, brendiazzando la maglia bianca, quella che meglio ci rappresenta: perchè Israele è un paese giovane, sempre in movimento e sempre più adatto a un turismo sportivo. In tutto il territorio durante l’anno ci sono eventi dedicati al ciclismo, da quelli riservati ai professionisti a quelli indirizzati a famiglie ed appassionati, organizzati soprattutto nelle due città di Gerusalemme e Tel Aviv”.

“Grande è stata l’emozione di essere presente alla partenza a Catania ieri 3 aprile per poi premiare all’arrivo la “giovane” maglia bianca conquistata dal colombiano Juan Sebastian Molano Benavides, che correrà la seconda tappa indossando la maglia brandizzata Tel Aviv-Gerusalemme” ha concluso la direttrice.

Previous post

Geox firma la seconda edizione del Rome e-prix di Formula E

Next post

La Fondazione Laureus Italia Onlus alla Milano Marathon

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.