All newsAltri eventiAltri SportCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaFederazioni Italianehome pageIstituzione e AttualitàLiga BBVAStadi di calcio

Camp Nou: nuovo progetto da 600 milioni di euro

Il Barça di Lionel Messi, nel 2020/21, si presenterà con una nuova “casa”. Giocherà, infatti, in un impianto completamente rinnovato, con 105 mila posti a sedere tutti coperti. Il Camp Nou resta, ad oggi, lo stadio più capiente di Spagna e d’Europa, con i suoi 99.354 spettatori, davanti allo stadio di Wembley a Londra (90 mila) e al Santiago Bernabeu di Madrid (85.454).

Complessivamente un’operazione di ristrutturazione da 600 milioni di euro, coperta (si stima) per 1/3 dal nome del prossimo title-sponsor. Il progetto prevede anche un nuovo centro sportivo per le squadre di basket (verrà inaugurata una arena indoor da 12mila posti), pallamano e hockey su prato, da realizzare nell’attuale campo di gioco della “squadra B” di calcio.

Il rendering del progetto del nuovo Camp Nou

Il rendering del progetto del nuovo Camp Nou

Il progetto partirà dalla conservazione dell’attuale copertura della tribuna centrale. Il Camp Nou sarà avvolto da un mantello trasparente. All’interno servizi di ogni tipo, abbattimento delle barriere e connessioni con il campus e la città. Sarà un impianto eco-sostenibile anche perché raccoglierà l’acqua piovana e si sfrutterà l’energia solare.

Il primo anello sarà completamente nuovo e costruito in maniera parabolica, quasi verticale e fronte-pitch. Il secondo anello invece manterrà l’attuale struttura. Previsti comfort di ogni tipo e servizi. I lavori inizieranno nel 2017 e si concluderanno nella stagione 2020/2021.

Previous post

L'esperienza di Mercedes AMG Petronas Garage, presentato da Bose

Next post

Diritto e Fisco dello Sport in un Master del Sole 24 Ore

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.