All newsAltri eventiAltri SportBrandDigital Media SportDiritti di immagineEconomia E PoliticaFormazione&Convegnihome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSport Business

Tor Vergata presenta la Settimana della Cultura Sportiva. Si parlerà delle nuove professioni digitali.

Il Master Universitario in Marketing e Management dello Sport giunto alla XVII edizione, nell’ambito della Settimana della Cultura Sportiva dell’Ateneo di Roma Tor Vergata, organizza una Tavola Rotonda intitolata: Sport, Digital e nuove Professionalità.

 L’evento a cui parteciperanno numerosi esperti del mondo sportivo si terrà giovedì 10 maggio dalle 14.30 (fino alle 17:00) presso la Sala del Consiglio della Facoltà di Economia dell’Università di Roma Tor Vergata.

 La rivoluzione digitale ha invaso tutti i campi della vita sociale. L’economia, le imprese, la scuola, le città, la cultura, la politica e anche lo sport: niente è rimasto escluso dal cambiamento. Ma, soprattutto, è cambiato il mondo del lavoro modificando alcune professioni o creando profili completamente nuovi. La Tavola Rotonda vuole analizzare e rispondere da diversi punti vista professionali alle domande: A quali professioni lo sport si sta aprendo? Quali sono le nuove digital soft skills? Quali sono le prerogative di know how e formazione per avere un approccio professionale alle nuove tecnologie e le nuove piattaforme mediatiche di comunicazione?

 Per lo sport le nuove professioni digitali e di customer/fan experience approfondiscono alcuni tra i lavori più richiesti dal mercato: dai creatori di contenuti ai gestori di Social Media e Community online, dai Digital PR e Digital Advertiser ai Web Analyst e agli specialisti di Reputation, per chiudere con i SEO, esperti di visibilità sui motori di ricerca, e i Data Scientist, veri e propri trend setter dei dati digitali.

 Con il saluto introduttivo del Direttore del Master Marketing e Management dello Sport, prof. Simonetta Pattugliae del Direttore del Centro Interdipartimentale di Scienze e Cultura Dello Sport dell’Università di Roma Tor Vergata, Sergio Bernardini, inizierà la discussione della Tavola Rotonda.

A seguire, gli interventi di: Fabio Lalli  CEO di IQUII Digital Company; Elisa Guarnieri –PR Manager Hubcomm; Marcel Vulpis – Direttore di SportEconomy. Alessandra Ortenzi – Founder& Digital Sport Trainer Sportdigitale.

La tavola rotonda si rivolge a tutti gli operatori del sistema sportivo, siano essi in organismi privati o pubblici, professionistici o amatoriali, nazionali o locali, interessati a sviluppare competenze di management e marketing orientati alla sostenibilità socio-economica, oltre che sportiva, in un contesto sempre più competitivo.

 La tavola rotonda si inserisce nella Settimana della cultura sportiva dell’Università di Roma Tor Vergata, che per l’edizione 2018, si terrà dal 7 all’14 maggio, e ridisegna, in un percorso interdisciplinare tra le diverse Facoltà dell’Ateneo di Roma Tor Vergata, lo Sport, come orizzonte di inclusione sociale e culturale, e intende stimolare una riflessione riguardo al ruolo che le Università, e le Istituzioni tutte, hanno nella formazione ed educazione allo sport e sul loro valore aggiunto.

Il Master Universitario in Marketing e Management dello Sport giunto alla XVII edizione, si fonda su un significativo know how, accumulato, dimostrato e testimoniato con attività di formazione, ricerche e pubblicazioni effettuate a partire dal 1995, che garantisce la collaborazione di molti partner aziendali ed istituzionali, e da un tasso di placement del 98% tra i laureati. L’attività formativa è stata progettata per approfondire le tematiche relative allo sport marketing: strategie e piano marketing; new media, web marketing e social media marketing; brand management, ufficio stampa e media relations; Corporate Social Responsability; organizzazione e comunicazione interna, e molto altro ancora. Interdisciplinarità, flessibilità, internazionalità, tecnologia, lavoro di gruppo, in diretta collaborazione con le diverse realtà aziendali ed istituzionali del network sportivo, sono le caratteristiche principali di un approccio innovativo che si realizza mediante dieci moduli didattici, uno stage, lo studio individuale e di gruppo pari a 1.500 ore complessive.

I dieci moduli riguardano le seguenti tematiche: Introduzione allo sport management, Domanda e offerta di sport: aspetti quantitativi, qualitativi, etici, Organizzazione e marketing di eventi sportivi, Progettazione e gestione degli impianti sportivi, Marketing e sponsorizzazioni, Aziendalizzazione delle organizzazioni sportive, Comunicazione e media sportivi, IT e internazionalizzazione nello sport, Strategie e organizzazione, Pianificazione e controllo delle attività.

 

Previous post

L'app Waze nuovo social navigation dell'AS Roma

Next post

La Federcalcio inglese allo Sport Digital Marketing Festival di Riccione

Redazione

Redazione

1 Comment

  1. Livio Iacovella
    6 maggio 2018 at 15:27 — Rispondi

    grazie

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *